Fontana a canestro | 02 novembre 2019, 20:15

«Milano è in cima all'Europa ma Caja può farle girare la testa. Il sogno di uscire trionfanti dal Forum non me lo toglie nessuno»

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana scrive per noi e presenta il derby numero 179 di domani al Forum (17.30): «A vederli giocare in Europa fanno paura ma sarà un piacere vedere Mayo entrare nella difesa dell'Olimpia...»

«Milano è in cima all'Europa ma Caja può farle girare la testa. Il sogno di uscire trionfanti dal Forum non me lo toglie nessuno»

Ho visto il titolo della Gazzetta di oggi e diceva "Milano mostruosa, Barcellona ko": sono primi in Eurolega dopo un pokerissimo e a vederli giocare come ieri fanno paura. Ma io sono sempre stato convinto che anche in campionato per Milano è e sarà solo questione di tempo e "scelte": partire forte in Eurolega, dopo le delusioni degli ultimi anni, era il segnala da dare. Vedere Rodriguez e Scola fa impressione, ma a me la fanno di più il trentaquattrenne Micov, Nedovic o a volte Della Valle perché danno un'anima anche a uno squadrone milionario

Qualcuno dice che arriviamo al Forum nel momento sbagliato, ma credo che sia sempre il momento sbagliato: se Milano poteva snobbare Brescia o Cremona, con cui ha perso, non lo farà con Varese perché l'ambiente del Forum - soprattutto grazie ai varesini - tiene sempre sulle spine durante il derby.

Varese può battere una squadra che ha sottomesso la corazzata Barcellona o è andata ad espugnare il tempio del Panathinaikos con diecimila spettatori? Prendo alla lettera Ettore Messina, l'uomo che mancava allo spogliatoio dell'Olimpia, che ha detto: «Per la gara contro Varese ho già mal di testa. Arriverà Caja carico come una molla e li farà difendere come dei forsennati».

Qualcuno vede Varese sconfitta di 20 punti: può darsi, è una sfida molto rischiosa ma il rischio a noi piace, e non c'è niente di più incerto e bello che vivere  quest'attesa pensando all'effetto che farà Mayo - un play così, che con quelle mani sa sempre cosa fare, non me lo ricordo da tanto tempo - quando entrerà nella difesa milanese. Il sogno di uscire trionfanti dal Forum non me lo può, e non ce lo può, negare nessuno. 

Attilio Fontana


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Leggi tutte le notizie di FONTANA A CANESTRO ›

Attilio Fontana

Varesino, avvocato e governatore della Regione Lombardia, già sindaco di Varese dal 2006 al 2016 ma soprattutto grande appassionato di basket, in gioventù ha giocato per la Stramroller schiacciasassi, nella palestra di Bizzozero. Ruolo guardia, caratteristica guerriero, specialità contropiede.

Tifoso della Pallacanestro Varese da sempre, segue le partite in mezzo alla gente dietro la panchina di Attilio Caja.

Le prime sfide che ha visto sono quelle alla Palestra dei Pompieri di via XXV Aprile. Cresciuto con il mito della Ignis, il suo idolo è Bob Morse. Il suo sogno è l'undicesimo scudetto di Varese.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore