/ Varese

Varese | 28 maggio 2024, 16:21

Matteo Bianchi contro gli autovelox facili e a favore del decreto anti-radar: «Galimberti e Catalano correggano la rotta»

Il consigliere comunale varesino: «Tassa occulta pagata dagli automobilisti senza la quale i bilanci dei comuni non starebbero in piedi. Varese incassa 2,8 milioni in un anno e Buguggiate quasi 2,5 milioni ma i radar stradali non vanno sempre di pari passo con una necessità di sicurezza»

Matteo Bianchi contro gli autovelox facili e a favore del decreto anti-radar: «Galimberti e Catalano correggano la rotta»

«Preoccupante l’utilizzo esagerato dei radar stradali, i quali non vanno sempre di pari passo con una necessità di sicurezza. Esiste una tassa occulta pagata da automobilisti e i bilanci dei comuni senza quegli introiti non stanno in pieni perché “drogati”»: sono le parole di Matteo Bianchi, consigliere comunale di Varese che si schiera a favore dei decreti del governo (leggi QUI) che limitano «il loro abuso».

«Sorprendenti i dati del Siope, il sistema informativo delle operazioni degli enti pubblici, sulla quantificazione delle multe incassate dai Comuni - spiega Bianchi - Questi dati, principalmente dovuti ad un continuo incremento di autovelox (il dato di Buguggiate fa rabbrividire) mettono in evidenza due cose». 

La prima, secondo Bianchi, è l'esistenza di «una tassa occulta pagata da automobilisti e i bilanci dei comuni senza quegli introiti non stanno in pieni perché “drogati”», mentre la seconda è il «preoccupante utilizzo esagerato dei radar stradali, i quali non vanno sempre di pari passo con una necessità di sicurezza».

«Ci auguriamo che il sindaco e l’assessore Catalano correggano la rotta, anche grazie ai nuovi decreti del Governo che ne limitano l’abuso», conclude Bianchi che mette in risalto come a Varese siano stati incassati 2,8 milioni di multe in un anno e nel piccolo comune di Buguggiate addirittura quasi 2,5 milioni.

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore