/ Calcio

Calcio | 12 maggio 2024, 20:54

VIDEO. Il cuore della Varesina fa implodere il Garilli e i soldi del Piacenza: 4-3 ai supplementari, è finale playoff

Una semifinale incredibile: uomini di Spilli avanti 3-1 a 3 minuti dal 90', poi raggiunti sul 3-3, ma ci pensa Orellana nel secondo supplementare a spedire i rossoblù all'ultimo atto di domenica a Desenzano. La video intervista al tecnico

La gioia della Varesina in spogliatoio al Garilli

La gioia della Varesina in spogliatoio al Garilli

I soldi sono tutto? No. Gli stadi, i numeri degli abitanti e gli stadi nemmeno. Il calcio è ancora di chi sceglie le persone giuste al posto giusto, contano ancora competenza, qualità, fame e sogni che sognati da pochi (Di Caro, Spilli, i giocatori) diventano sogni di tutti. Così il Caldiero è in serie C e la Varesina in 7 giorni prima ferma il Piacenza a Venegono, poi lo batte al Garilli nella semifinale playoff con il gioco, la tecnica, il carattere nonostante il "vento" contro. Ci sono le corazzate, il blasone, le potenze del calcio e c'è chi ama il pallone per quello che è: preparazione, capacità, persone, fame, umiltà, giovani, destino e, perché no, ambizione. La stessa che, applicata dal basso, porta in alto più di pensa di essere unto dal Signore. Risultato: Varesina-Piacenza 4-3 al Garilli con alternanza folle di gol - 3-1 Varesina, 3-3 al 90', 4-3 - e Orellana superbo al 109', Orellana che farebbe impazzire migliaia di tifosi sugli spalti per il suo modo di essere selvaggio e decisivo, Orellana che spedisce i rossoblù in finale playoff. Chi non è ottuso e ama il calcio, applaude.

Quando la partita è una specchio di una stagione. Bella, concreta e sorprendente per 87 minuti, la Varesina sembra quella che ha raggiunto la vetta della classifica. Per i 3 minuti successivi spaventata, insicura e fragile come quella a cavallo tra marzo e aprile.

Dal 3-1 capace di ammutolire il Garilli al 3-3 che lo fa riesplodere perfino troppo con i supporter piacentini protagonisti di brutte scene in tribuna, a caccia di chiunque abbia i colori ospiti. Ma sorvoliamo perché il calcio è altro. Poi, un supplementare fatto di cuore e resilienza, aggettivo tanto caro a mister Spilli che, trascinato ancora una volta dai suoi attaccanti, la vince 4-3 e conduce i suoi alla finale playoff di domenica prossima contro il Desenzano.

Dalla perla iniziale di Vitale alla magia finale di Orellana, l’intermezzo con i guizzi di Manicone e Polenghi che riscrivono una volta di più la storia di questa stagione, di questa incredibile società con un’altra impronosticabile impresa.

Piacenza-Varesina 3-4 dts (1-1, 3-3, 0-1)
Marcatori: 3’ Vitale (V), 30’ D’Agostino (P), 65’ Manicone (V), 84’ Polenghi (V), 87’ Marquez (P), 90’ Iob (P), 109’ Orellana Cruz (V)
Piacenza: Maianti, Del Dotto (76’ Kernezo), Artioli, Recino (57’ Marquez), Corradi, Gerbaudo (67’ Zini), Ndoye (67’ Russo), Silva, D’Agostino, Bassanini, Napoletano (57’ Iob). A disposizione: Galletti, Somma, Berton, Baudouin. All: Stefano Rossini.
Varesina: Basti, Ciuffo (92’ Isufi), Coghetto, Pertosa, Amoabeng, Gatti (73’ Polenghi), Grieco, Vitale (53’ Sali), Orellana Cruz, Gasparri (105’ Perin), Manicone (87’ Oboe). A disposizione: Santulli, Angelini, Bigoni, Carrino. All: Marco Spilli.
Arbitro: Carlo Esposito di Napoli (Serra/Scorrano)
Note - Angoli: 1-2. Ammoniti: Napoletano (P), Corradi (P), D’Agostino (P), Marquez (P), Manicone (V), Sali ( V), Isufi (V), Orellana Cruz (V). Espulsi: Marquez (P) per doppia ammonizione al 100’. Recupero: 1’+4’+2’+1’

Finale playoff - Domenica 19 maggio

Ore 16: Desenzano-Varesina

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore