/ Calcio

Calcio | 16 aprile 2024, 09:34

Il Milan Under 23 cerca uno stadio per fare la Lega Pro. E guarda alla nostra provincia...

La società rossonera punta a iscrivere la squadra dei suoi talenti alla prossima stagione dell'ex serie C e si è già mossa visitando alcuni degli impianti papabili e prendendo contatti con club o amministrazioni. La certezza: vorrebbe restare vicino a Milanello e ha valutato tutte le possibilità, dal Franco Ossola al Chinetti, da Venegono a Busto

Anche il Chinetti e il Franco Ossola sul tavolo del Milan per disputare il probabile campionato di Lega Pro con l'Under 23

Anche il Chinetti e il Franco Ossola sul tavolo del Milan per disputare il probabile campionato di Lega Pro con l'Under 23

Che il Milan voglia partecipare al campionato di Lega Pro, dove già giocano le formazioni Under 23 di Juventus e Atalanta, è una certezza. Che lo abbia già fatto sapere ai piani alti del calcio, pure. Che si possa verificare già nella prossima stagione, è molto probabile: da Gianluca Di Marzio è arrivata l'ultima conferma con tanto di nome del possibile allenatore in pectore del progetto, ovvero Daniele Bonera.

È altrettanto sicuro, però, che la società rossonera non si vuole allontanare da Milanello e, per questo, si è già mossa guardando agli impianti della provincia di Varese, e a quelli confinanti, dove giocare nel fine settimana le sue partite di campionato nell'ex Serie C.

Dal Franco Ossola al Chinetti, da Venegono a Busto Arsizio, tutte le possibilità sono state messe sul piatto e alcuni contatti conoscitivi o a livello più avanzato con le società o le amministrazioni in questione sono già avvenuti, tenendo conto che, ovviamente, lo Speroni ospita già la Pro Patria nello stesso campionato (la salvezza matematica è a un passo) ed è comunque un po' più distante rispetto ad altre soluzioni da Milanello. Quindi apparirebbe difficile, se non improbabile, come scelta.

Per quanto riguarda il Franco Ossola, è risaputo come abbia bisogno di lavori abbastanza onerosi per essere omologato per la Lega Pro. Così come l'impianto della Varesina, pur per motivi opposti: è nuovo e andrebbe ulteriormente "potenziato". Resta il Chinetti, davvero a un passo dalla casa madre rossonera: anche qui servirebbero adeguamenti, anche se apparirebbero a prima vista meno dispendiosi di quelli da apportare, per esempio, a Masnago. Tutto, però, è ancora possibile.

A.C.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore