/ Territorio

Territorio | 23 febbraio 2024, 07:57

FOTO. A Besozzo il parcheggio del parco pubblico di via Milano diventa green

Sono in corso i lavori del cantiere del nuovo posteggio che sarà totalmente all'insegna del riciclo e del riuso dell'acqua piovana: una parte confluisce in un piccolo lago, quella eccedente finisce nel fiume Bardello. Prevista anche la realizzazione di un anfiteatro

Il cantiere in corso al parco pubblico di via Milano a Besozzo

Il cantiere in corso al parco pubblico di via Milano a Besozzo

A Besozzo proseguono i lavori di drenaggio urbano del cantiere al parco pubblico e al parcheggio di via Milano, completamente finanziato da Regione Lombardia.

Il progetto studiato dall’amministrazione comunale consiste nel rendere permeabile l’asfalto del parcheggio presente sulla via in modo che l’acqua piovana possa fluire in una vasca interrata dove venga filtrata, per andare poi a creare un piccolo lago. Da qui, quella in eccesso verrà fatta scorrere verso il torrente Bardello per unirsi al suo corso. 

«La nostra idea è frutto del bisogno di andare a sopperire al cambiamento climatico - racconta il sindaco di Besozzo, Gianluca Coghetto - dobbiamo iniziare a pensare a come rialimentare le falde, senza sprecare acqua nelle fognature e trovare percorsi diversi per sfruttare le precipitazioni. Abbiamo necessità di limitare lo spreco di acqua che può essere riutilizzata per altre attività, che in futuro sarà sempre più scarsa».  

Besozzo era già stata protagonista nel 2020 di un progetto di riqualificazione in chiave green con la realizzazione del giardino pensile sul tetto dell’abbandonato stabilimento della fabbrica Sonnino. Il giardino ha la possibilità di assorbire l’acqua, riutilizzarla per la vita delle piante e lentamente ridistribuirla nella fognatura. (LEGGI QUI)

«Questo nuovo progetto si va a legare a quello del Sonnino perché vorremmo realizzare una vasca di accumulo d’acqua da utilizzare poi per nutrire anche il tetto verde» conclude Coghetto. Il progetto di via Milano prevede anche la costruzione di un anfiteatro e la piantumazione di prati fioriti. 

 

Ilaria Allegra Vanoli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore