/ Eventi

Eventi | 18 settembre 2023, 16:20

Angera pronta ad ospitare "Un lago di...vino" ma niente battello serale con Arona

Ritorna in città la rassegna che ha contribuito al rilancio della viticoltura varesina con l'attribuzione della Igt ai vini Ronchi Varesini. Tre giorni di festa ed eventi dal 22 al 24 settembre, tra degustazioni accompagnate anche dalla musica e menù speciali creati per l'occasione dalle attività angeresi. Per il collegamento con la sponda piemontese ci si riproverà nel 2024: il Comune invita i barcaioli privati a proporre delle corse serali

Angera pronta ad ospitare "Un lago di...vino" ma niente battello serale con Arona

In occasione del Settembre Angerese 2023 il Comune di Angera rilancia la manifestazione “Un lago di…vino”, rassegna che ritorna dopo alcune edizioni dei primi anni duemila che contribuirono al rilancio della viticoltura varesina concretizzatosi poi con l’attribuzione della I.G.T. ai vini Ronchi Varesini.

Per questa occasione, fa sapere l'amministrazione comunale, è stata rinnovata la richiesta di organizzazione di una corsa serale del battello Arona-Angera. Il referente della navigazione lago Maggiore aveva promesso una possibile sperimentazione con corse serali in occasioni speciali dei battelli di linea, ma al momento della decisione finale purtroppo ha comunicato che il ridotto numero di personale e con ore straordinarie al limite ha portato a dover rinunciare alla sperimentazione.

«Avremmo voluto agevolare i cittadini aronesi a raggiungere la nostra città senza prendere l’auto col trasporto del battello. Ci viene proposto di fare richiesta ora per il 2024 e noi lo faremo» commenta la sindaca Marcella Androni. 

Un lago di…vino, nell’edizione 2023, interesserà il fine settimana del 22, 23 e 24 settembre con diverse iniziative articolate su tre giorni. Si inizierà venerdì 22 settembre, alle ore 18.00, con una lettura di poesie di autori latini, a cura della Biblioteca Comunale, dal titolo “Nunc est bibendum. Bacco ed Eros nella poesia latina” che si svolgerà nel cortile del Museo Archeologico di Angera.

La serata proseguirà, nella sala consiliare alle ore 21.00, con una serata dal titolo “La viticoltura angerese tra passato presente e futuro”, alla quale interverranno Guido Scattolini, con la conferenza “La viticoltura angerese dalla storia al paesaggio”, in cui, prendendo spunto da documenti storici, si cercheranno le tracce sul territorio della viticoltura tradizionale, e rappresentanti delle associazioni di categoria che illustreranno lo stato attuale e futuro dei vini varesini. La serata si concluderà con una degustazione di vini I.G.T. Ronchi Varesini.

Sabato 23, sempre nella sala consiliare di Angera, con ingresso libero, il gruppo musicale La Rossignol, noto ensemble di musica antica, eseguirà, avvalendosi di strumenti e stili esecutivi d’epoca, un concerto di musica rinascimentale, intitolato “In vino”, con un repertorio dedicato interamente a celebrare il piacere e le virtù del vino. Il concerto sarà seguito da una degustazione di vini dell’azienda agricola Cascina Piano di Angera.

Domenica 24, infine, verranno coinvolti i bambini, tra i 7 e i 12 anni, con l’iniziativa “La lunga vita della vite”, visita guidata e laboratorio tra Museo Archeologico e Museo Diffuso. L’evento è gratuito ma è necessaria la prenotazione (prenotazioniangera@gmail.com). Sempre domenica 24 alle ore 18.00, a conclusione della rassegna, la clarinettista e sommelier Anna Sgarbossa, con la collaborazione dell’arpista Ambra Canevari, guiderà il pubblico in una degustazione di vini, sempre dell’azienda Cascina Piano, eseguendo brani musicali ispirati dall’assaggio dei vini. La partecipazione all’evento, che si svolgerà nel cortile del Museo Archeologico (Sala Consiliare in caso di maltempo), è gratuita ma occorre prenotare (biblioteca@comune.angera.it).

Domenica 24 inoltre si svolgerà anche un mercato di prodotti tipici locali con la collaborazione di Coldiretti Varese. Infine, durante tutto il weekend, per tutt’Angera, oltre 30 attività fra bar, ristoranti e operatori del food parteciperanno alle manifestazioni organizzando degustazioni e proponendo menù o piatti a tema.

«Siamo felicissimi di riproporre Un Lago di…vino - conclude l'assessore alla Cultura e al Turismo Giacomo Barinzini - L’idea è quella di ricominciare quest’anno e far crescere la manifestazione di anno in anno. Un grazie speciale, oltre ai componenti dell’ufficio cultura e alla consigliera Grossi che hanno fatto un enorme lavoro, va ai commercianti di Angera che hanno risposto con entusiasmo alla nostra proposta».

Non potendo contare sulla Navigazione lago Maggiore, l’amministrazione comunale invita i barcaioli privati a proporre delle corse per le serate del fine settimana 22-23-24 settembre. I moli della città sono a disposizione per un servizio di questo tipo.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore