/ Calcio

Calcio | 19 maggio 2023, 16:04

C'è la sentenza: ricorso accolto, il Varese resta in serie D

La Corte Sportiva d'Appello accoglie il ricorso del club biancorosso che riconquista la salvezza a tavolino

C'è la sentenza: ricorso accolto, il Varese resta in serie D

Il Varese torna in serie D a tavolino dopo la retrocessione sul campo nella finale playout di Carate Brianza.

La Corte Sportiva d'Appello, riunitasi in tarda mattinata a Roma, accoglie dunque il ricorso presentato dal club biancorosso, dove è tornato in campo Antonio Rosati (leggi QUI le sue dichiarazioni), attraverso il legale Mattia Grassani che aveva già curato il ricorso, vinto anche in quel caso, dal Grosseto per una vicenda simile accaduta sul campo della Sangiovannese. Dopo essere stato bocciato dal campo e dal giudice sportivo, dunque, il Varese vince in questo secondo grado di giudizio, ottiene il 3-0 a tavolino e torna in serie D. La società brianzola farà ricorso per tornare al 2-0 espresso dal campo. 

Le immagini del campo di Carate prodotte dal club biancorosso e, in particolare, della linea e della zona di porta dopo gli scavi per alzare l'altezza delle traverse, hanno dunque convinto la Corte Sportiva d'Appello delle condizioni irregolare in cui si è disputata la gara del playout.

Il comunicato della società

Città di Varese comunica che il ricorso prontamente presentato alla Corte Federale d'Appello, in merito alla gara playout Caratese-Varese, è stato accolto assegnando ai biancorossi la vittoria a tavolino per 3-0, risultato che garantisce la permanenza in Serie D.

La sentenza della Corte Sportiva d'Appello

LA CORTE SPORTIVA D’APPELLO NAZIONALE

SEZIONE III

composta dai Sigg.ri:

Fabio Di Cagno – Vice Presidente
Savio Picone – Componente (relatore)
Stefano Agamennone - Componente
Franco Granato - Rappresentante A.I.A.

- nell’udienza fissata il 19 maggio 2023, tenutasi in videoconferenza, a seguito del reclamo con procedimento d’urgenza numero 280/CSA/2022-2023, proposto dalla società SSDARL Città Di Varese in data 17.05.2023 avverso decisione in merito alla gara U.S. Folgore Caratese ASD/SSDARL Città di Varese del 14.05.2023;

- uditi l’Avv. Mattia Grassani e il Presidente Stefano Amirante per la reclamante e l’Avv. Francesca Auci per la società U.S. Folgore Caratese;

- sentito l’arbitro;

ha pronunciato il seguente DISPOSITIVO

- Accoglie il reclamo in epigrafe e, per l’effetto, infligge la sanzione della perdita della gara alla società U.S. Folgore Caratese ASD con il punteggio di 0-3.

- Dispone la restituzione del contributo per l’accesso alla giustizia sportiva.

- Dispone la comunicazione alle parti con PEC. 

In serata è arrivato il comunicato della Folgore Caratese

In relazione all'accoglimento, in data odierna, del reclamo del Città di Varese srl da parte della Corte Sportiva d'Appello in merito alla gara playout Folgore Caratese-Città di Varese, sentenza con cui si assegna la vittoria a tavolino per 3-0 agli ospiti e che di fatto ribalta il pronunciamento del Giudice Sportivo emesso in data 16 maggio 2023, U.S. Folgore Caratese comunica che farà ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport nei termini del Codice di Giustizia Sportiva.

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore