/ Varese

Varese | 27 marzo 2023, 12:49

Bandi cultura Fondazione Cariplo: undici progetti in partenza in provincia di Varese, contributi per oltre 500mila euro

Nel complesso oltre 5,8 milioni di euro a sostegno di iniziative per arricchire l’offerta culturale nei territori fragili, per sostenere la lettura come pratica quotidiana, per avvicinare i bambini e le bambine ai luoghi della cultura e della comunità

Giovanni Fosti, Presidente Fondazione Cariplo

Giovanni Fosti, Presidente Fondazione Cariplo

Al via 137 nuovi progetti per promuovere e diffondere cultura. Fondazione Cariplo apre il nuovo anno destinando oltre 5,8 milioni di euro all’offerta culturale e artistica del territorio, rimarcando ancora la convinzione che la cultura sia un bene essenziale al benessere e allo sviluppo della società. Da anni Fondazione Cariplo incentiva e sostiene iniziative volte alla promozione culturale, mirate a coinvolgere le comunità, protagoniste attive e consapevoli rispetto ai bisogni del proprio territorio d’intervento.

Trentatré progetti sul Bando Alla scoperta della cultura, sostenuti con 1,2 milioni di euro, per la promozione e valorizzazione della cultura verso le fasce giovani e giovanissime della popolazione, con l’obiettivo di avvicinare le bambine e i bambini ai luoghi della cultura, simbolo dell’identità e della storia del territorio in cui vivono. I progetti si rivolgono alla fascia di età 6-11 anni, con particolare attenzione alle bambine e ai bambini appartenenti a famiglie vulnerabili.

Altri 48 progetti sul Bando Per il libro e la lettura, con oltre 2 milioni di euro, per sostenere la lettura come pratica quotidiana stimolando la curiosità e il piacere di leggere, favorendo l’aumento del numero di lettori; in linea con lo spirito del bando, i progetti sostenuti porranno particolare attenzione a bambini, adolescenti e giovani adulti, anziani e persone adulte con minori opportunità.

Ventitré le iniziative sul Bando Sottocasa, destinatarie di 443 mila euro di contributi complessivi, con l’obiettivo di arricchire l’offerta culturale nei quartieri di Edilizia Residenziale Pubblica e di Housing Sociale del territorio della Fondazione, sostenendo iniziative capaci di promuovere la partecipazione culturale di fasce sempre più ampie della popolazione residente e di intercettare pubblici sia locali sia cittadini.

Trentatré progetti e 2,2 milioni di euro di risorse sul Bando Per la Cultura dedicato a sostenere gli operatori del settore della cultura nell’adozione di nuove modalità di funzionamento e di organizzazione dell’offerta e nella sperimentazione di nuove forme di partecipazione alla vita culturale, con una particolare attenzione alle fasce di popolazione con minori opportunità. Un focus particolare sugli ambiti della Prossimità e della Creatività, per la realizzazione di iniziative tese a un maggior coinvolgimento dei pubblici mediante l’adozione di modelli di offerta che promuovano l’innovazione culturale.

L’idea portante è che la cultura, in tutte le sue forme, possa e debba essere promossa come strumento di inclusione e partecipazione trasversale, ragion per cui le iniziative coinvolgono diversi ambiti, intrecciati e comunicanti: cultura, economia, società e ambiente, dando la possibilità di creare nuovi legami e  sinergie tra i diversi attori. Nel corso degli anni, l’esperienza ha permesso di maturare un metodo e delle competenze che Fondazione Cariplo mette al servizio dei propri interlocutori, sia nell’ambito della conservazione e valorizzazione del patrimonio sia nel campo della promozione culturale, anche grazie alla rete di associazioni, cittadini, professionisti e volontari, che prendono parte alle diverse progettualità: un capitale umano che va a costituire una risorsa insostituibile.

Dal 1991 ad oggi sono stati sostenuti 37.732 progetti in Lombardia e nelle province piemontesi di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola per oltre 3,9 miliardi di euro di contributi a fondo perduto. Con 624 progetti culturali sostenuti nel 2022 pari a oltre 31 milioni di euro erogati, Fondazione Cariplo lavora per valorizzare sia il patrimonio, sia la produzione culturale, non solo da un punto di vista artistico, ma anche di fruizione e incentivazione alla partecipazione, con particolare attenzione alle fasce sociali più fragili e ai giovani nelle scuole.

Giovanni Fosti, Presidente Fondazione Cariplo: “Investire in cultura significa investire sul futuro. La cultura è una dimensione indispensabile per la crescita delle persone ed è una leva di sviluppo dei territori. Per questo è un ambito cruciale su cui la Fondazione Cariplo non ha mai smesso di investire. Negli ultimi anni il nostro sforzo è stato rivolto a promuovere occasioni diffuse di cultura che potessero raggiungere sempre più persone, arrivando in particolare coloro che hanno meno opportunità e consuetudine di fare esperienze culturali”.

“Sappiamo quanto sia importante sostenere le iniziative legate alla cultura per garantire benessere e coesione nelle nostre comunità. Chi opera nella cultura ha sofferto molto le conseguenze delle chiusure legate alla pandemia. Abbiamo voluto lanciare un messaggio di attenzione verso questo settore, fondamentale per la crescita umana e civile. Nel nostro territorio, in questi primi mesi del nuovo anno, Fondazione ha selezionato 11 progetti culturali donando contributi per oltre 500 mila euro” hanno commentato i commissari varesini all’interno della Commissione Centrale di Beneficenza Elisa Fagnani, Andrea Mascetti, coordinatore della commissione Arte e Cultura, Giuseppe Banfi, Sarah Maestri.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore