/ Territorio

Territorio | 22 marzo 2023, 12:57

La Giornata mondiale dell’acqua raccontata dai bambini: primo premio a due classi della scuola media di Laveno Mombello

Proclamati i piccoli vincitori del concorso “L’acqua siAMO noi!”, proposto da Alfa in collaborazione con le scuole. A vincere sono state le prime C e D della scuola media di Laveno Mombello. Sul podio due classi della Primaria di Cocquio Trevisago

La Giornata mondiale dell’acqua raccontata dai bambini: primo premio a due classi della scuola media di Laveno Mombello

In occasione della Giornata mondiale dell'acqua - celebrata oggi, 22 marzo - Alfa, gestore del servizio idrico integrato in provincia di Varese, ha proclamato i piccoli vincitori del concorso “L’acqua siAMO noi!”, l’iniziativa dedicata alle scuole Primarie e Secondarie di primo grado della provincia di Varese e degli otto comuni soci delle province limitrofe, volta a celebrare questo bene prezioso e il territorio.

Ai ragazzi era stato assegnato il compito di realizzare un elaborato che, attraverso immagini – parole e suoni, fosse in grado di spiegare l’importanza dell’acqua e il suo legame con l’ambiente circostante. In particolare, agli studenti è stato chiesto di ispirarsi al libro illustrato “Flora, fauna e altre vite delle Prealpi varesine”: le piante e gli animali, infatti, proprio come noi, possono vivere solo se nutriti dall’acqua.

«I lavori che si sono aggiudicati il podio - dicono gli organizzatori - si sono distinti per originalità, creatività e innovazione. Ma anche per aver approfondito la conoscenza delle "vite" che gravitano intorno ai sette laghi della Provincia di Varese».

A conquistare il primo gradino del podio è stata la scuola media Monteggia di Laveno Mombello. Grazie al progetto “Naturalmente Varese! Due chiacchiere tra il verde e il blu”, gli studenti delle classi 1C e 1D hanno creato una mappa multimediale interattiva con video, testi e presentazioni che permettono di entrare in contatto virtuale con la flora, la fauna e le acque della nostra Provincia.

Alle due classi sarà consegnato un premio di 2mila euro per l’acquisto di materiale scolastico.

Le classi 2B e 5B della Scuola primaria “I. Salvini” di Cocquio Trevisago, invece, si sono aggiudicate rispettivamente il secondo e terzo posto.

Nei dettagli, i ragazzi della 2B hanno presentato il progetto “Tante gocce di rispetto per la salvaguardia della nostra terra dei laghi”. Gli alunni - grazie all’utilizzo di materiale di recupero - hanno realizzato un modello in 3D della provincia.

La 5B, infine, ha guadagnato il terzo gradino del podio con un racconto che illustra le avventure di una volpe nel bosco tra Gemonio e Cocquio Trevisago, dove scorre il torrente Viganella. Il racconto della volpe è l’occasione per parlare del ruolo che l’acqua e dell’importanza di adottare comportamenti rispettosi della natura.

A tutte le classi vincitrici è stata riservata anche una visita guidata al Centro Geofisico Prealpino.

Alfa si complimenta con tutti i partecipanti per il loro impegno e la loro fantasia. L’acqua è un bene di tutti ed è quindi giusto coinvolgere bambini e ragazzi in progetti volti a diffondere consapevolezza e cultura del rispetto.

Sul sito di Alfa sono pubblicati i dieci migliori elaborati scelti dalla giuria (qui).

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore