/ Varese

Varese | 11 marzo 2023, 11:59

«Prendetevi cura del vostro cane, ma anche della vostra città»

È iniziata la campagna del Comune contro chi abbandona le deiezioni canine su strade e marciapiedi: in piazza del Podestà questa mattina la distribuzione delle prime borracce gratuite, che i cittadini potranno trovare anche nei negozi e dai veterinari. Poi scatteranno le multe, non solo per chi non raccoglie ma anche per chi non porta con sé l'acqua per lavare

«Prendetevi cura del vostro cane, ma anche della vostra città»

Come anticipato ieri dal nostro giornale (leggi qui), è iniziata oggi la campagna del Comune di Varese contro la cattiva abitudine, propria di alcuni proprietari dei cani, di non pulire strade e marciapiedi dalle deiezioni del loro animale domestico.

Una campagna che andrà in una doppia direzione: prima informazione e ausilio, poi tolleranza zero e multe.

In piazza del Podestà questa mattina è comparso un gazebo: a presidiarlo le guardie ecologiche volontarie del Comune di Varese, intente a parlare con i cittadini a passeggio ma soprattutto a distribuire gratuitamente le nuove doggy water, borracce pieghevoli da 400 ml che consentono a chi va a spasso con il proprio cane di avere sempre a disposizione dell’acqua per lavare via l’urina e lo sporco degli escrementi prodotti.

Perché il punto è questo: l’articolo 29 del Regolamento comunale di igiene urbana prevede non solo l’obbligo di raccogliere e contenere tramite sacchetti gli escrementi del proprio cane sul suolo pubblico, ma anche di dotarsi di un contenitore d’acqua per il successivo lavaggio del tratto di suolo sporcato dalla deiezione.

Abitudine, quella prescritta, che purtroppo non viene osservata da tutti. Da qui l’iniziativa: «L’abbiamo concordata insieme al gestore Sangalli - puntualizza l’assessore alla Tutela Ambientale Nicoletta San Martino - e abbiamo pensato a un modo per aiutare i cittadini a rispettare il regolamento in vigore da luglio: la volontà di collaborare con loro viene prima delle sanzioni. Grazie all'accordo con i veterinari, i commercianti di articoli per animali e i commercianti del centro, i pannelli informativi della nostra campagna e le nostre doggy water saranno presenti gratuitamente nei centri veterinari e nei negozi».

Non solo: settimana prossima si terrà un’altro gazebo di informazione e distribuzione in centro a Varese, cui si aggiungerà un tour nei quartieri. Sono un migliaio finora le borracce confezionate e pronte per essere consegnate.

Conseguenti saranno però anche le sanzioni. Che saranno comminate non solo a chi verrà scoperto (non sempre facile cogliere la flagranza) a non raccogliere gli escrementi, ma anche a chi, fermato mentre è a passeggio con il proprio cane, dimostrerà di non avere con sé la borraccia o un equivalente contenitore d’acqua. 

E, attenzione, competenti a sanzionare non saranno solo gli agenti di polizia locale ma anche le Gev, che pur da volontari sono pubblici ufficiali e possono chiedere l’ausilio delle altre forze dell’ordine in caso di bisogno.

Proprietario avvisato, mezzo salvato.

F. Gan.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore