/ Territorio

Territorio | 20 gennaio 2023, 15:17

«La nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Luino resta ancora un miraggio»

La Confsal chiede interventi e incontra l'onorevole Andrea Pellicini, che assicura: «Torneremo alla carica per portare a termine questo fondamentale obiettivo»

«La nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Luino resta ancora un miraggio»

«Rammentiamo che non è ancora stato avviato il cantiere per la realizzazione della nuova sede dei Vigili del Fuoco di Luino. Da anni ormai si attende la costruzione della struttura capace di ospitare uomini e mezzi in maniera decorosa, nonché al passo con i processi di efficientamento energetico favoriti dal Pnrr. La sede attuale mostra ancora oggi i segni causati dalle passate intense alluvioni, che hanno sommerso, nel vero senso della parola, la struttura, con relativa conseguente evacuazione del personale costretto a trovare temporaneamente ospitalità presso stabili di altri enti».

Esordisce così la nuova nota della Confsal (Federazione Nazionale Autonoma Vigili del Fuoco) di Varese, rispetto alle problematiche che interessano il Comando provinciale dei VV.F. Alle carenze di organico, più volte denunciate, va ad aggiungersi questa situazione di Luino.

«Il Viminale ha già ufficializzato nei confronti del Comune di Luino il programma d’intervento per la realizzazione del distaccamento che sarebbe dovuta avvenire nel 2020, con un budget di due milioni di euro previsti. Questa mattina abbiamo avuto il piacere di incontrare l’On. Pellicini. Abbiamo avuto un piacevole e costruttivo confronto cercando di comprendere quali siano stati i motivi ostativi per i quali ancora oggi non sia stato poggiato il primo mattone nell’area individuata.

Abbiamo anche stigmatizzato la problematica delle carenze di organico del personale che nei giorni scorsi ha visto la Confsal, insieme ad altre OO.SS, denunciare una situazione ormai al collasso. Le relative note indirizzate ai vertici del dipartimento e ai rappresentanti istituzionali dello Stato a livello locale hanno consentito di poter predisporre un'interrogazione che lo stesso On. Pellicini e l'On. Candiani hanno condiviso e sottoposto al Ministero dell’Interno.

L’On. Pellicini ha dato la sua massima disponibilità, concordando un nuovo incontro nel breve termine, attraverso il quale ci possa fornire risposte più precise sullo stato dell’arte dei lavori», conclude la Confsal.

«Oggi ho fatto visita alla Caserma dei Vigili del Fuoco di Luino – sottolinea il deputato varesino, Andrea Pellicini - Ho incontrato Vigili del Fuoco encomiabili che, nonostante le mille difficoltà in cui operano, mantengono un grande senso dello Stato e del dovere. È stata anche l'occasione per riprendere la discussione sul progetto della nuova caserma su cui ho lavorato molto nei miei anni da Sindaco di Luino. Nei prossimi giorni, unitamente all'On. Stefano Candiani, torneremo alla carica per portare a termine questo fondamentale obiettivo.

In conclusione gli abbiamo espresso con convinzione che la già evidente efficienza dei nostri Vigili del Fuoco migliorerà ancora di più avendo a disposizione una sede più funzionale e più idonea al primo soccorso in un territorio vasto come quello della Provincia di Varese e continueremo a vigilare affinché il completamento dell’iter burocratico e dell’effettiva costruzione della nuova caserma proceda senza intoppi».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore