/ Economia

Economia | 09 febbraio 2022, 18:54

Domotica, motori, servizi, ma anche il filo del tessile: sempre più vario il volto dell'industria varesina al top

Dal Report aziende ecco le prime dieci per fatturato nel capoluogo e in zona: BTicino, Econord, Dama, Lu-Ve, Prevcom, Mv Agusta, Wendecar, Vodafone Automotive, Base Blu e Gsm. È invece seconda in tutta la provincia Tigros

La BTicino e sotto la classifica

La BTicino e sotto la classifica

Leader è la domotica con BTicino. Ma nella top ten delle imprese di Varese e zona per fatturato 2020 spicca la varietà: oltre ai motori i servizi, anche il filo del tessile e altri settori che ben dipingono il volto composito dell'economia dell'area.

Partendo proprio dalla prima nella classifica di Reportaziende, nel 2020 il fatturato è stato di 754 milioni. Ricordiamo che nella classifica provinciale l'"argento" va a Tigros, che è dietro (LEGGI QUI).

Nella zona di Varese seconda è Econord, la società di raccolta rifiuti solidi non pericolosi, è in seconda posizione, con 185 milioni. Terzo gradino "morbido" con i pullover di Dama, 95 milioni.  

Appena giù dal podio, Luve (impianti di refrigerazione) con 84 milioni e poi Prevcom (articoli medicinali e ortopedici) con 69 milioni. Mv Agusta Motor, con i suoi quasi 69 milioni, è una delle eccezioni con fatturato che ha preso velocità con la pandemia. Wendecar (settore auto) piuttosto stabile con 67 milioni. Anche Vodafone Automotive viaggia su ritmi simili, 66 milioni.

Base Blu (abbigliamento) ha avuto un fatturato di 58 milioni, mentre sul fronte medicinale abbiamo Gsm con 52.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore