/ Cronaca

Cronaca | 21 gennaio 2022, 15:11

Rapina in banca con pistola e taglierino: ferito di striscio un dipendente. E' caccia a tre banditi

E' successo alle 13.30 di oggi alla filiale della Popolare di Sondrio di Solbiate Olona: un impiegato ferito leggermente dal taglierino a una mano. Bottino oltre ventimila euro. Indagini a tappeto dei carabinieri della Compagnia di Busto

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Rapina in banca all'ora di chiusura prima della pausa pranzo. E' successo a Solbiate Olona poco prima delle 13.30 di oggi. Nel mirino dei malviventi è finita la filiale della Banca Popolare di Sondrio di viale Vittorio Veneto.

Secondo una prima ricostruzione tre uomini hanno fatto irruzione all'interno della filiale e impugnando una pistola (non è chiaro se vera o una riproduzione giocattolo) e un taglierino hanno minacciato i dipendenti dell'istituto chiedendo di farsi consegnare il denaro contenuto nelle cassette di sicurezza. Hanno inoltre rinchiuso in un locale clienti e dipendenti per agire indisturbati.

Nelle fasi concitate della rapina un dipendente della banca è stato ferito di striscio a una mano con il taglierino impugnato da uno dei rapinatori. Per lui nulla di grave, nonostante l'intervento di un'ambulanza non è stato necessario il trasporto in pronto soccorso.

In corso di quantificazione il bottino, il cui ammontare in ogni caso sembra superiore ai ventimila euro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, guidati dal capitano Annamaria Putortì, che hanno fatto scattare le indagini per ricostruire l'accaduto e fatto partire la caccia all'uomo in tutta la zona. Elementi utili potrebbero arrivare dall'analisi dei filmati del circuito di videosorveglianza.

B. Mel.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore