/ Calcio

Calcio | 11 dicembre 2021, 16:23

La Pro Patria porta a casa un punto da Mantova

La posta in gioco era alta, pochi i rischi da ambo le parti. Boffelli e Fietta fuori nel primo tempo, ma tra le brutte notizie anche la vittoria del Legnago

(foto di Marco Giussani)

(foto di Marco Giussani)

La Pro Patria lascia Mantova con un punto. Una partita a porte inviolate, che i tifosi dei padroni di casa non hanno gradito e il messaggio è stato consegnato.

La prima occasione è subito dei padroni di casa, ma Gerbaudo non crea grattacapi reali a Caprile. Non è caratterizzato da particolare ricchezza di costruzione di gioco i primi 45 minuti: le due squadre avevano in comune la tensione e anche la paura legata alla posizione sgradevole in classifica, e si è visto. Purtroppo i tigrotti nel primo tempo hanno perso prima Boffelli e quindi il capitano Fietta, il che ha fatto temere anche per la tenuta della squadra: nessuna incrinatura almeno, invece.  

Entrano Bertoni, che però non  ancora in buone condizioni, e Saporetti.Sul finale cerca il colpaccio Nicco, ma finisce a lato.

Nel secondo tempo un poco più di coraggio e vigore. Al 59’ si anima un interessante quadro con Nicco che traccia il disegno e Pierozzi che però va lungo.Al 72’ il Mantova va vicinissimo al vantaggio. A questo punto triplo innesto nella Pro Patria con  Brignoli al posto di Bertoni, Castelli che sostituisce Piu mentre esce Pizzul e lo rimpiazza Bertoni. Proprio Colombo e Castelli provano qualche fiammata.

Il finale non cambia. La partita di sabato prossimo contro la Pergolettese per i tigrotti sarà più importante che mai. Intanto il Legnago ha vinto contro l'Albinoleffe.

 

MANTOVA 1911 – AURORA PRO PATRIA 1919       0 – 0     (0 – 0) 

MANTOVA 1911 (4-2-3-1): 1 Marone; 20 Pinto, 5 Checchi,, 21 Milillo, 23 Panizzi; 29 Messori (26′ s.t. 4 Militari), 16 Gerbaudo; 10 Guccione, 31 Piovanello (43′ s.t. 6 Silvestro), 30 Zappa (26′ s.t. 9 Paudice); 11 De Cenco (38′ s.t. 8 Zibert).A disposizione: 22 Tosi, 2 Bianchi, 3 Agbugui, 7 Bucolo, 14 Rihai, 17 Esposito, 24 Fontana, 27 Vaccaro. All. Lauro. 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Caprile; 5 Molinari, 13 Boffelli (29′ p.t. 14 Bertoni (31′ s.t. 8 Brignoli)), 6 Sportelli; 11 Pierozzi, 10 Nicco, 16 Fietta (31′ s.t. 4 Saporetti), 3 Galli, 15 Pizzul (31′ s.t. 21 Colombo); 27 Piu (31′ s.t. 30 Castelli), 9 Parker.A disposizione: 12 Mangano, 2 Vaghi, 7 Stanzani, 23 Ghioldi, 25 Ferri. All. Prina. 

ARBITRO: Valerio Pezzopane di L’Aquila (Marco Orlando Ferraioli della Sezione di Nocera Inferiore e Franco Iacovacci della Sezione di Latina. Quarto Ufficiale Dylan Marin della Sezione di Portogruaro). 

Angoli: 4 – 4.

Recupero: 4′ p.t. – 4′ s.t.

Ammoniti: Fietta, Pizzul, Brignoli, Nicco, Molinari (PPA); Messori, Militari (MAN).

 

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore