/ Politica

Politica | 17 ottobre 2021, 08:05

Fagnano Olona, il giuramento di Marco Baroffio e la promessa: «Sindaco di tutti e presenza vicina ai bisogni»

Sabato 16 ottobre è stata la serata del giuramento e del primo consiglio comunale per il sindaco eletto di Fagnano Olona. Daniela Caprioli votata presidente della pubblica assise. Monito alle minoranze: «Dialoghiamo e collaboriamo abbattendo le barriere tra di noi». La replica di Carlesso (Solidarietà e Progresso): «Vi metteremo alla prova»

Fagnano Olona, il giuramento di Marco Baroffio e la promessa: «Sindaco di tutti e presenza vicina ai bisogni»

Sabato 16 ottobre è stata la serata del giuramento e del primo consiglio comunale per il sindaco eletto di Fagnano Olona, Marco Baroffio. E il primo cittadino ha voluto ribadire alla pubblica assise ed ai fagnanesi che hanno seguito dalla sala del Castello o in diretta streaming l'avvio ufficiale del mandato, il suo proposito: «Ho intenzione di essere il sindaco di tutti, è mio desiderio per amore del paese e della sua comunità. Essere il sindaco di tutti non significa barricarsi nelle stanze del Castello ed essere sordo alle istanze delle popolazione, ma al contrario aprirsi, essere cittadino tra i cittadini, una presenza vicina ai bisogni di tutti» ha esordito Marco Baroffio.

Inevitabile il riferimento al seppur breve periodo di commissariamento del Comune («questo momento rappresenta la ripresa di un cammino interrotto. Un nuovo inizio») e il monito paterno che il neo sindaco di Fagnano Olona pone come base di partenza del suo operato: «Umiltà. Che non significa rinuncia o arrendevolezza, bensì sprone a reagire con ferma ragionevolezza ai momenti di difficoltà che sicuramente non mancheranno. Ma i fagnanesi tutti possono stare certi che lavoreremo soltanto per migliorare e rendere più vivo e bello il nostro paese».

Da ultimo, l'invito rivolto alle minoranze: «Facciamo tutti un passo avanti, abbattiamo muri e barriere tra di noi. Perché dialogo e collaborazione producono cambiamento». Tra i capigruppo di minoranza è stato Paolo Carlesso (Solidarietà e Progresso) a lanciare la replica più incisiva: «Vi assicuriamo piena collaborazione sulle priorità che anche noi avevamo nel programma. Ma su altri punti che non concordiamo, ci limiteremo a girare la clessidra. E vi metteremo alla prova».

Nel corso della prima seduta, anche l'elezione del presidente e vicepresidente del consiglio comunale: cariche che sono state affidate, rispettivamente, a Daniela Caprioli (maggioranza, Sìamo Fagnano) e Fausto Bossi (minoranza, centrodestra per Fagnano). Nessuna surroga tra i consiglieri comunali eletti il 3-4 ottobre scorsi.

Redazione


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore