/ Cronaca

Cronaca | 19 agosto 2021, 18:15

Lavena Ponte Tresa, poliziotti assaliti con un coltello: agente spara e ferisce l'esagitato. Arrestato l'aggressore

E' successo questa mattina intorno alle 8 in via Marconi. L'uomo ferito con un colpo d'arma da fuoco all'addome trasportato in codice rosso al Circolo di Varese

(foto LuinoNotizie.it)

(foto LuinoNotizie.it)

Colpi d'arma da fuoco a Lavena Ponte Tresa. Una sparatoria è avvenuta questa mattina intorno alle 8 in via Guglielmo Marconi.

A sparare è stato un agente di polizia, dopo che un uomo - fermato per un controllo dalla pattuglia mentre percorreva la Provinciale con alcune borse - ha reagito perdendo il controllo e aggredendo i poliziotti con un coltello. Per difendersi l'agente ha quindi sparato un colpo di pistola.

Il proiettile ha centrato l'aggressore all'addome. Immediatamente sono scattate le operazioni di soccorso, e sul posto sono intervenute ambulanza, automedica ed elisoccorso. L'uomo, uno straniero al momento dei fatti senza documenti, è stato caricato sull'elicottero e trasportato d'urgenza in ospedale con una ferita da arma da fuoco all'addome. Le sue condizioni sono apparse gravi: è stato ricoverato al Circolo in codice rosso.

All'ospedale di Varese l'aggressore ferito dal proiettile è stato intubato e sottoposto agli esami diagnostici. E' in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Nel corso della giornata l'uomo è stato successivamente identificato: è un cittadino marocchino di 30 anni, con precedenti. Per lui, ora piantonato in ospedale, è scattato l'arresto con l'accusa di tentato omicidio.

(articolo aggiornato alle 18.15)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore