/ Eventi

Eventi | 08 maggio 2021, 10:36

Laveno Mombello, domenica 16 maggio riapre il Midec

Sarà una giornata speciale per il Museo Internazionale Design Ceramico di Cerro che compie 50 anni: in programma una piccola cerimonia, visite guidate gratuite, un concerto della Filarmonica e anche un'esposizione di azalee

Laveno Mombello, domenica 16 maggio riapre il Midec

L’ amministrazione comunale di Laveno Mombello, insieme con l’associazione Amici del MIDeC, comunica la riapertura del Museo Internazionale Design Ceramico di Cerro di Laveno Mombello.

«È con grande gioia - dichiara il vicesindaco e assessore alla Cultura Mario Iodice -che annuncio la riapertura del MIDeC a partire da domenica 16 maggio. Sarà un giorno speciale almeno per tre motivi: la riapertura, dopo un lungo periodo di forzata inattività, la partecipazione all’evento nazionale “Buongiorno Ceramica”, promosso dalla Associazione Italiana Città della Ceramica e, soprattutto, la ricorrenza dei 50 anni di vita del Museo. Nel corso del 2021 abbiamo in programma tutta una serie di iniziative importanti per ricordare la storia del Museo con le donne e gli uomini che lo hanno reso unico e prezioso e il centenario della nascita di Antonia Campi».

A breve, l'amministrazione comunale comunicherà anche la ripresa dell’attività laboratoriale con il programma dettagliato, le nuove mostre che verranno allestite e i diversi eventi musicali, teatrali e culturali che renderanno viva e pulsante la vita del Museo a beneficio di cittadini e turisti che ci onoreranno con la loro presenza. La riapertura del Midec del 16 maggio sarà accompagnata da un evento speciale che celebrerà il cinquantesimo anniversario della fondazione del museo. Questo il programma della giornata. Alle 10.30, apertura del museo con ingressi contingentati, previa misurazione della temperatura corporea;  alle 11, nel chiostro di Palazzo Perabò dopo il benvenuto e il saluto delle autorità comunali, presentazione della giornata e a seguire una testimonianza rievocativa delle vicende che portarono alla istituzione del Museo, allora Civica Raccolta di Terraglia, a cura di Walter Longobardi, figlio di Vittorio che tanto si impegnò per favorire la nascita del museo.

Nel corso della mattinata, nel giardino di Palazzo Perabò, la Filarmonica Giuseppe Verdi di Laveno Mombello si esibirà eseguendo alcuni brani del suo repertorio; nel pomeriggio visite guidate, a cura delle nostre Guide Volontarie, alle sale espositive. Le visite, per cui è richiesta la prenotazione, inizieranno, per gruppi di massimo 10 persone, alle 14.30 alle 15.15 e alle 16.00. La prenotazione, obbligatoria, va fatta scrivendo a amicidelmidec@gmail.com precisando i nominativi dei partecipanti e la fascia oraria preferita. Nel corso della giornata si potranno ammirare una esposizione di azalee predisposta dall’azienda agricola Brianza di Giuseppe Spertini nel chiostro di Palazzo Perabò. L’ingresso al museo e le visite guidate sono, per questa speciale giornata, gratuite.

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore