/ Cronaca

Cronaca | 06 maggio 2021, 18:25

Ciclista investito a Calcinate del Pesce. «Mio zio lotta per la vita, aiutateci a capire cosa è successo»

Sono gravi le condizioni del settantacinquenne coinvolto in un incidente il 25 aprile sulla Sp1. La nipote ci scrive e lancia un appello: «Siamo disperati e stiamo cercando di capire la dinamica dell'accaduto»

Ciclista investito a Calcinate del Pesce. «Mio zio lotta per la vita, aiutateci a capire cosa è successo»

«Mio zio lotta per la vita e vogliamo sapere che cosa sia successo esattamente». È questo l'accorato appello che arriva dalla nipote dell'uomo di 75 anni investito domenica 25 aprile lungo la Sp1 a Calcinate del Pesce (leggi QUI). 

La donna si è rivolta a VareseNoi nella speranza che qualcuno abbia assistito alla dinamica dell'incidente e possa fornire informazioni utili a capire quanto accaduto: «Mio zio è stato investito. Purtroppo non abbiamo molte notizie e stiamo cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. Chiunque abbia informazioni e abbia sentito o visto qualcosa per favore non esiti a farcelo sapere. Ogni informazione è di vitale importanza. Vi ringrazio in anticipo per tutto l’aiuto che saprete dare».

«Siamo disperati, nessuno ci dice cosa sia successo. Stiamo cercando in particolare un ciclista che sembra aver assistito all’incidente e fatto delle foto» chiude la nipote dell'anziano tuttora ricoverato al Circolo di Varese. L'uomo, secondo la dinamica ricostruita negli attimi immediatamente dopo l'incidente, stava percorrendo la lacuale in bicicletta non lontano dal Volo a Vela, quando è stato investito finendo con violenza sull'asfalto. 

Sul posto era intervenuta un'ambulanza in codice rosso che, dopo le prime cure, lo aveva trasportato al Circolo in codice giallo. Le sue condizioni si sono poi aggravate e ora i parenti temono il peggio. Sulla Sp1 per i rilievi era intervenuta la polizia locale di Varese.  

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore