/ Salute

Salute | 16 novembre 2020, 20:37

Infermieri e operatori socio sanitari di Varese scrivono a Fontana: «L'organizzazione della sanità non può basarsi solo sulla nostra abnegazione»

Gli operatori dell'Asst di Varese denunciano di operare sotto organico, in spazi non idonei e costretti a turni di 12 ore per affrontare l'emergenza sanitaria e chiedono al presidente della Regione «di garantire una sanità pubblica efficiente e sicura per cittadini e operatori»

Infermieri e operatori socio sanitari di Varese scrivono a Fontana: «L'organizzazione della sanità non può basarsi solo sulla nostra abnegazione»

Poche parole, ma incisive. Con una lettera indirizzata al Presidente Fontana, gli infermieri e gli operatori socio sanitari di Varese denunciano la situazione di emergenza in cui sono costretti ad operare: sotto organico, in costante riorganizzazione e con turni di 12 ore senza giorni di riposo

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore