/ Varese

Varese | 07 ottobre 2020, 14:03

Via Magenta. A cento anni dalla costruzione, al via da settimana prossima i lavori di restauro del ponte pedonale

Realizzato nel 1920, il ponte rientra nella riqualificazione complessiva del comparto di accesso alla città. L'assessore Civati: «E' un pezzo di storia di Varese che ogni giorno viene utilizzata da tantissimi pedoni».

Via Magenta. A cento anni dalla costruzione, al via da settimana prossima i lavori di restauro del ponte pedonale

Cento anni, questa è l'età del ponte pedonale che collega la via Magenta a via Nino Bixio. Per festeggiare il centenario dell'opera all'ingresso della città, l'amministrazione darà il via ai lavori di restauro a partire dai primi giorni della prossima settimana. L'intervento si inserisce nella riqualificazione complessiva del comparto di accesso alla città che proprio ieri ha visto l'arrivo di 2 milioni di euro per la sistemazione di Largo Flaiano (leggi QUI).

Il ponte pedonale, utilizzato ogni giorno da tantissimi persone come collegamento tra i quartieri di Giubiano e Bosto, fu realizzato nel 1920 ma da allora non sono stati eseguiti importanti lavori di ristrutturazione. Per questo l'amministrazione ha deciso di intervenire andando incontro anche alle richieste di chi ogni giorno percorre quel ponte. L'intervento costerà oltre 150 mila euro.  

«Dopo la bella notizia di ieri dei fondi che il Governo darà a Varese per risolvere il tema viabilistico di largo Flaiano – afferma l'assessore Andrea Civati - la prossima settimana inizieremo anche un nuovo intervento proprio su via Magenta: il restauro del ponte pedonale che collega questa strada con via Nino Bixio e la zona dell'ospedale del Ponte. Lavori importanti che ci permetteranno di sistemare un'infrastruttura centenaria, un pezzo di storia di Varese che ogni giorno viene utilizzata da tantissimi pedoni».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore