/ Varese

Varese | 24 settembre 2020, 09:28

Varese, ancora cinghiali scatenati: incursione ad Avigno a due passi dalle case

Visita notturna nella zona di via Lanfranconi. I residenti preoccupati: «Il rischio è quello di trovarseli di fronte quando fa buio»

Alcuni dei danni provocati dai cinghiali questa notte ad Avigno

Alcuni dei danni provocati dai cinghiali questa notte ad Avigno

Ancora cinghiali per i prati di Varese. Le incursioni di questi ungulati anche nelle strade e nei parchi della città ormai non sono una novità. Ma questo non significa che non creino danni, arrivando addirittura a scavare nei giardini e nelle aiuole dei condomini in cerca di radici o di qualsiasi cosa che possa essere commestibile, e soprattutto apprensione.

L'ultima incursione è della notte appena trascorsa e arriva dalla zona di Avigno. Qui i cinghiali scendono dai boschi circostanti e raggiungono i giardini di alcune abitazioni nella zona di via Lanfranconi, quella che sale verso la Torre di Velate, e sono ormai una presenza notturna praticamente abituale.

La scorsa notte hanno devastato alcuni giardini letteralmente a pochi passi da porte, balconi e finestre dei residenti. Un raid che ha svegliato anche alcuni inquilini, che con una torcia li hanno potuti osservare all'opera a pochi metri dalle loro stanze: «Erano un buon numero, sia esemplari adulti che cuccioli» racconta chi vive nella zona.

I residenti della zona ormai sono preoccupati, e non solo per i danni alle piante e agli orti: «Il rischio è di trovarseli di notte di fronte, magari rientrando verso casa dopo aver parcheggiato la macchina nel cortile» concludono.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore