/ Eventi

Eventi | 15 settembre 2020, 09:33

A Volandia si vola nello spazio: ecco il razzo italiano dei record

Appuntamento da non perdere sabato 19 settembre alle 10.30: il Museo del Volo inaugura la riproduzione in scala del Vettore Vega. A realizzarlo il curatore Roberto Crippa con alcuni studenti dell’ISIS Edith Stein di Gavirate

A Volandia si vola nello spazio: ecco il razzo italiano dei record

Sabato 19 settembre a partire dalle 10.30 Volandia inaugura il Vettore Vega (Vettore Europeo di Generazione Avanzata). Il vettore è stato utilizzato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per il lancio di piccoli carichi (300 e i 1500 kg) in orbita. Alto 30 metri, è di progettazione e realizzazione quasi interamente italiana. Razzo italiano “dei record”, il 3 settembre 2020 ha completato il suo 16esimo lancio portando in orbita 53 minisatelliti provenienti da 13 paesi diversi che serviranno per servizi di telecomunicazioni, didattica, scienza e osservazione della Terra.

«Il Vega di Volandia - fanno sapere da Volandia - è una riproduzione in scala 1:3 progettata e realizzata da Roberto Crippa, curatore del nostro Padiglione dell’Astronomia e dello Spazio, e da Adriano Bottelli in collaborazione con alcuni studenti dell’ISIS Edith Stein di Gavirate. Completata nel 2019, la riproduzione è stata presentata per la prima volta al pubblico presso il Castello Visconteo di Vigevano in occasione della mostra “Leonardo e il Volo” e successivamente è stata in esposizione a “Il Centro” di Arese ed ha fatto bella mostra di sé durante il Linate Air Show 2019. Dal 15 novembre 2019 era conservato nel Padiglione “Le Forme del Volo” di Volandia». Ora troverà la sua collocazione definitiva nell'area esterna vicino ai grandi aerei.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore