/ Territorio

Territorio | 14 agosto 2020, 11:25

Maccagno, aperto a cittadini e turisti il nuovo lungolago alla Gabella

I lavori non sono ancora terminati e verranno conclusi a stagione estiva conclusa. Il sindaco Passera: «Il lungolago appartiene ai nostri concittadini e ai tantissimi turisti che stanno passando le vacanze da noi».

Maccagno, aperto a cittadini e turisti il nuovo lungolago alla Gabella

Come promesso dal Comune, è stato riaperto al pubblico, prima di Ferragosto, il cantiere del nuovo lungolago alla Gabella di Maccagno con Pino e Veddasca.

«Lungolago che appartiene ai nostri concittadini e ai tantissimi turisti che in questi giorni stanno passando le vacanze qui da noi - afferma il sindaco Fabio Passera -  i lavori non sono terminati, ma li porteremo a termine a stagione andata in archivio. Servono alcuni interventi di sabbiatura da effettuarsi laddove sono stati saldati i diversi tratti della ringhiera, oltre alla fondamentale posa di una resina sintetica colorata lungo i 600 metri quadrati della passeggiata».

Il primo cittadino soddisfatto del risultato e dell'andamento dei lavori guarda al futuro. 

«Esprimo tutta la mia soddisfazione per aver portato a termine un altro pezzo importante di questo bellissimo quartiere, dopo il porto, la Sede U.V.M. e la piazza Unità d’Italia - conclude Passera - l’anno prossimo un altro tassello, con la sistemazione del marciapiede e di tutta l’area che porta al pratino delle barche a vela».

M. Fon.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore