/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 24 dicembre 2019, 08:30

Cannabis legale, olio CBD e semi: tutto quello da sapere

L’acquisto di marijuana light ad alto CBD deve avvenire attraverso portali autorizzati, come per esempio Justbob, che sono molto attenti alla provenienza dei prodotti

Cannabis legale, olio CBD e semi: tutto quello da sapere

La canapa legale contiene meno dello 0,6% di thc (tetraidrocannabinolo), che è la sostanza psicoattiva più pericolosa, mentre il CBD (cannabidiolo) è presente in quantità più elevate e apporta benefici riconosciuti persino dal mondo medico. Si tratta, infatti, di un principio attivo che ha proprietà antinfiammatorieantiossidanti, anticonvulsive e persino antidepressive, motivo per il quale viene spesso impiegata per lenire dolori, contrastare i segni dell’invecchiamento e combattere l’insonnia e le malattie mentali. L’acquisto di marijuana light ad alto CBD deve avvenire attraverso portali autorizzati, come per esempio Justbob, che sono molto attenti alla provenienza dei prodotti, tracciandoli a beneficio dei clienti e garantendone la coltivazione in ambienti rigorosamente biologici, privi dell’impiego di diserbanti o altre sostanze chimiche dannose.

Le qualità maggiormente apprezzate, sono quelle con gli aromi della frutta, come la Lemon Haze, la Sweet Berry, la Mango Haze, la Melon Kush e persino la Bubblegum, che ricorda la storica gomma da masticare alla fragola. Ma vi sono anche infiorescenze dal gusto più deciso, come la Do-Si-Dos o la Gorilla Glue. Al fine di conservare al meglio questi prodotti, viene spesso suggerito di tenerli lontani innanzitutto da fonti di luce e calore, ma anche dall’umidità, che potrebbe deteriorarli anzitempo. I contenitori migliori in cui riporli sono quelli in vetro, riposti in luoghi freschi e asciutti. Se ne consiglia, comunque, il consumo entro alcuni mesi dall’acquisto. Proprio per garantire al cliente una merce sempre fresca, molti rivenditori offrono consegne veloci con corrieri che non impieghino più di 48 ore di tempo per farle giungere a domicilio,

Uno dei derivati più versatili è anche l’olio CBD. Dal sapore leggermente amarognolo, viene spesso “corretto” con olio di cocco al fine di renderlo più dolce e presenta tutte le caratteristiche peculiari della marijuana light, ma può essere assunto a gocce sia da solo che in concomitanza con il cibo o le bevande. Il miglior olio CBD è quello che, oltre a derivare da piante cresciute in coltivazioni biologiche, venga spremuto a freddo direttamente dai semi, senza dover passare per alte temperature che ne altererebbero le proprietà organolettiche, né essere contaminato da sostanze chimiche atte all’estrazione a caldo. Il prodotto finale è il miglior derivato che si possa ottenere e ne bastano poche gocce per calmare spasmi muscolari, rilassare i nervi e contrastare l’inappetenza o persino la nausea. Viene impiegato, in cucina, in tantissime ricette, dalle semplici insalate agli impasti di base per pasta e dolci e anche in carne, pesce e centrifugati. Al fine di preservarne le proprietà, così come avviene in fase di spremitura, non andrebbe mai sottoposto a temperature troppo alte in fase di cottura, quindi in forno o per la preparazione di fritture, ma è preferibile aggiungerlo “a crudo”, come un buon olio di oliva, o verso fine cottura.

Per quanto concerne i semi, essi non possono essere piantati, neanche a scopo personale, ma molti collezionisti amano tenerli in casa (anch’essi conservati a temperature specifiche, spesso persino in frigorifero), per apprezzarne la varietà e le peculiarità che li differenziano. In particolar modo, esistono quelli cosiddetti femminizzati, che darebbero vita esclusivamente a piantine femmine, e quindi preferite da chi le coltivi legalmente, oppure quelli autofiorenti, il cui periodo vegetativo non supererebbe le 4 settimane. Proprio come si farebbe per dei francobolli o delle monete rare, questi semi possono essere conservati e catalogati dagli appassionati.


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore