/ Varese

Varese | 30 maggio 2024, 12:50

Un regalo che salva la vita: Carabinieri e Cavalieri donano un defibrillatore al tribunale di Varese

La sezione cittadina di ANC e Unione Cavalieri d’Italia, con l’onlus Il Cantante della Solidarietà, hanno consegnato stamattina uno strumento di ultima generazione. Cesare Tacconi, presidente del tribunale: «Ringrazio chi ha realizzato il progetto, siamo già alla ricerca di chi è interessato ai corsi per l’utilizzo»

Un regalo che salva la vita: Carabinieri e Cavalieri donano un defibrillatore al tribunale di Varese

Un defibrillatore per il tribunale di Varese. Dal Progetto donazione defibrillatore, lo strumento salvavita è stato donato dall’Associazione Nazionale Carabinieri e l’Unione Cavalieri d'Italia, in collaborazione con la onlus Il Cantante della Solidarietà di Salvatore Ranieri.

«È un progetto in collaborazione con il maresciallo Francesco Sottili - spiega il cantante Salvatore Ranieri - Quest’anno ha preso il via la campagna dei defibrillatori, ma in precedenza abbiamo donato carrozzine agli ospedali italiani, sempre con l'aiuto di Francesco Sottili. Prossimamente doneremo defibrillatori ai Carabinieri di Verbania e alla scuola di Carabinieri di Roma».

«Oltre a donare, facciamo anche sensibilizzazione nelle scuole. I defibrillatori non uccidono nessuno, ma salvano la vita» ha aggiunto il rappresentante della onlus Salvatore Ranieri.

Di ultima generazione, il defibrillatore dispone di una sola piastra e tre lingue: inglese, francese e italiano.

«Ringrazio coloro che hanno realizzato questo progetto. Non ero al corrente dell'attività di Salvatore Ranieri, ma mi sono documentato e vorrei fargli i miei complimenti - ha ringraziato il presidente del tribunale di Varese, Cesare Tacconi - Nel frattempo abbiamo fatto interpelli per cercare persone che siano interessati a fare corsi per poterlo utilizzare».

«La nostra associazione di Carabinieri in congedo ha un senso se si mette a disposizione della comunità, aiutando il territorio» ha concluso Roberto Leonardi, presidente della ANC (Associazione Nazionale Carabinieri) di Varese.

Elisa Petrocelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore