/ Calcio

Calcio | 21 maggio 2024, 09:50

La Varesina saluta Scandola: le storie, anche quelle belle, a volte finiscono. «Grazie Andrea per le emozioni»

Max Di Caro comunica la separazione con il responsabile dell'area tecnica dopo tre stagioni di soddisfazioni: «Insieme abbiamo raggiunto traguardi importanti e non scontati, vissuto giornate storiche per la nostra società e momenti unici. Auguriamo ad Andrea un futuro sempre più luminoso»

La Varesina saluta Scandola: le storie, anche quelle belle, a volte finiscono. «Grazie Andrea per le emozioni»

Le storie, anche quelle belle, a volte finiscono perché la vita riserva sempre altre sorprese. Il direttore dell'area tecnica Andrea Scandola e la Varesina si salutano. A noi, di primo acchito, appaiono due flash: un uomo ferito al Franco Ossola forse da una situazione più grande (o ingiusta) e un uomo felice sul campo di Venegono dopo la promozione in serie D. In quel passaggio, c'è tutto: la capacità della Varesina di capire le persone e valorizzarle, ma anche la bravura della persona in questione.

Noi, nel momento della separazione dopo anni molto belli per la società dei Di Caro, fissiamo questo momento: se tutti non fossero stati bravi nel loro ruolo, la Varesina non sarebbe arrivata dove è. Aggiungiamo una parola in più, che nel mondo del calcio a volte vale poco ma che, invece, è alla base di tutto: riconoscenza. Al di là di due strade che a un certo punto si separano, è quella che resta. La Varesina proseguirà sulla sua strada, tracciata da Max Di Caro - cuore pulsante di questa società, anche sul mercato, insieme alla sua famiglia - insieme al bravissimo e a volte sottovalutato Damiano Micheli, mentre Andrea proverà a continuare ad essere ciò che è, un uomo mercato con fiuto, bravura e umanità rare. Buon cammino.

Il comunicato della Varesina

La società Varesina comunica ufficialmente l’interruzione del rapporto di lavoro con il Responsabile dell’Area Tecnica Andrea Scandola. Arrivato nella stagione 2021-2022 ha contribuito nella costruzione della squadra che ha trionfato nel campionato di Eccellenza, e poi è stato uno degli artefici di questi due anni in crescendo in Serie D, culminati con la finale playoff.

La serietà, l’umiltà e la disponibilità, uniti alla competenza e all’esperienza nonostante la giovane età, che hanno accompagnato l’avventura di Andrea in Varesina, saranno ricordati e per questo la società ci tiene a ringraziarlo in prima persona con le parole del Direttore Generale Massimiliano Di Caro.

“Ringraziamo Andrea per questi 3 anni davvero intensi e ricchi di emozioni. Insieme abbiamo raggiunto traguardi importanti e non scontati, vissuto giornate storiche per la nostra società e momenti unici. Auguriamo ad Andrea un proseguimento di carriera sempre più luminoso ed importante”.

A.C.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore