/ Valceresio

Valceresio | 12 febbraio 2024, 10:49

FOTOGALLERY - Tutte le maschere della domenica di festa del Carnevale Ceresino

In archivio la quarantaquattresima edizione del partecipatissimo evento di Porto Ceresio che attira ogni anno persone da tutta la provincia e il Canton Ticino. Il sindaco Prestifilippo: «Grazie a voi che avete scelto questa storica manifestazione». I migliori scatti della giornata nelle foto di Omar Boccuto

Grande successo per il quarantaquattresimo Carnevale Ceresino (foto Omar Boccuto)

Grande successo per il quarantaquattresimo Carnevale Ceresino (foto Omar Boccuto)

Quarantaquattresima edizione del Carnevale Ceresino in archivio. Anche quest’anno un grande successo e una notevole partecipazione per uno degli eventi più storici e più amati in Valceresio, ma anche in tutta la provincia e in Canton Ticino.

Tantissimi i gruppi, le bande e le persone in maschera che ieri hanno sfilato per le vie di Porto Ceresio dietro ai carri e al corteo aperto, come da tradizione, da re Gigio e la sua regina.

Ha partecipato alla giornata anche Marco Prestifilippo, sindaco di Porto Ceresio, che in serata non ha mancato di ringraziare tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione dell’evento: le associazioni ceresine guidate dal Gruppo Alpini, la Famiglia Ceresina, le forze dell’ordine, la Polizia Locale, i Carabinieri, i Bersaglieri, la Protezione Civile, la Croce Rossa Valceresio e gli uffici comunali.

«Un grande grazie a tutti voi - conclude il primo cittadino - che avete scelto questa grande storica manifestazione per passare questa splendida domenica».

Riviviamo la giornata del quarantaquattresimo Carnevale Ceresino negli scatti del fotografo Omar Boccuto.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore