/ Politica

Politica | 06 dicembre 2023, 17:28

Audizione in Regione Lombardia per istituzione Sito di Interesse Comunitario delle Brughiere Malpensa-Lonate

Palestra (Patto Civico): «Anche le evidenze scientifiche chiamano alla responsabilità sulla la protezione di un patrimonio ambientale unico e sentinella dei cambiamenti climatici»

Audizione in Regione Lombardia per istituzione Sito di Interesse Comunitario delle Brughiere Malpensa-Lonate

Si è tenuta oggi, 5 dicembre, l’audizione richiesta dalla consigliera regionale e presidente del Patto Civico, Michela Palestra, per promuovere il parere favorevole di Regione Lombardia all'istituzione di un nuovo Sito di Importanza Comunitaria (SIC) e Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Brughiere di Malpensa e Lonate”.

Una opportunità per ascoltare le ragioni della necessità di riconoscere il SIC e approfondire la questione sulla base degli studi scientifici condotti da figure di alto profilo convocate questa mattina al tavolo di discussione. 


“Tutti gli studi citati e l’investimento di risorse sul piano nazionale ed europeo per l’approfondimento sulle Brughiere Malpensa e Lonate hanno sottolineato l’unicità dell’area, importantissima dal punto di vista ambientale e paesaggistico. Gli esperti evidenziano la valenza straordinaria della zona sotto il profilo della biodiversità, con habitat e specie che vanno assolutamente tutelate”.

L’area della Brughiera è stata poi ritenuta centrale anche per il suo ruolo di sentinella dei cambiamenti climatici. “Un valore inestimabile dal punto di vista della segnalazione dei possibili pericoli causati dalla crisi climatica e che in questo ultimo periodo continuano a preoccupare”, continuano gli esperti.

Le analisi hanno evidenziato come quelli individuati nella Brughiera siano habitat non ricostruibili. “È possibile fare delle azioni di recupero per zone già degradate ma non è pensabile andare a ricostruire artificiosamente ambienti di questo tipo in altre aree. Da qui l’importanza di agire immediatamente con interventi di gestione attiva che solo l’istituzione del SIC permetterebbe di innescare”, spiegano gli studiosi.

La discussione è stata arricchita dai contributi di Claudio De Paola, Direttore del Parco lombardo della Valle del Ticino; Silvia Assini e Giuseppe Bogliani, del Dipartimento di Scienza della Terra e dell'Ambiente dell'Università di Pavia; dalla presenza di Walter Girardi di Associazione Viva Via Gaggio, in rappresentanza di RCM - Rete Comitati Malpensa e dall’architetto Gioia Gibelli, del consiglio di amministrazione del FAI – Fondo per l'Ambiente Italiano.

“Tutti gli studi citati e l’investimento di risorse sul piano nazionale ed europeo per l’approfondimento sull’area Brughiere Malpensa e Lonate sono l’evidenza dello sforzo che si sta facendo per contenere le criticità sorte in alcune parti dell’area che, come ci hanno confermato gli esperti intervenuti, vanno contrastate con urgenza”, commentano la consigliera Palestra e Luca Paladini (Patto Civico).

“L'audizione di oggi ha confermato che il SIC è un'opportunità che va favorita e tutelata e che, allo stesso tempo, non rappresenta il no a qualcos’altro, perché il sì al SIC non esclude un sì a Malpensa, come dimostra il decreto ministeriale del giugno scorso. Il nostro compito è quello di ragionare su soluzioni possibili che appianino il conflitto tra uomo e natura”.

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore