/ Territorio

Territorio | 27 novembre 2023, 15:15

Sabato la presentazione de La Cava, che da 30 anni racconta vicende e personaggi entrati nella storia di Malnate

Appuntamento il 2 dicembre alle 17 nell'aula magna della scuola media: oltre alle consuete rubriche, sono state analizzate le figure di Emilia Villoresi, dell'ostetrica Ada Frattini e del pittore Albino Ambrosetti

Sabato la presentazione de La Cava, che da 30 anni racconta vicende e personaggi entrati nella storia di Malnate

In questo 2023 celebra la sua trentesima edizione: nell’ormai consueto appuntamento di fine anno, torna a Malnate La Cava. La pubblicazione curata dall'Associazione Ricerche Storiche (ARS), presieduta da Antonio Sassi, come sempre offre all’attenzione di studiosi e appassionati nuovi articoli d’approfondimento sulle vicende e sui personaggi che, in diversi versanti e nel corso del tempo, hanno caratterizzato la città alle porte di Varese.

Il volume numero 30 verrà presentato sabato 2 dicembre nell'aula magna della Scuola Media, con inizio alle ore 17.00.
Tra i temi affrontati, un approfondimento di Maurizio Ampollini sulla figura di Emilia Villoresi, scrittrice per l’infanzia, traduttrice, poetessa ma anche autrice di opere teatrali, mentre Lucio Bortolato parla del progetto della tramvia tra Varese e il Gaggiolo: si cominciò a parlarne nel 1902, ma non si concretizzò mai. Sempre Maurizio Ampollini approfondisce il tema del vicariato foraneo di Malnate.

Articolo cui seguono lo studio di Maria Vittoria Della Bosca sull’ostetrica Ada Frattini, la ricostruzione, a cura del presidente di Ars Antonio Sassi, dei settant’anni di presenza a Malnate dell’Avis nonché quella, con la firma di Giosuè Romano, sui trent’anni d’attività del gruppo teatrale dei Tra-ballanti.

Tra le figure malnatesi al centro di questo volume della Cava, c’è anche quella del pittore Albino Ambrosetti: «Grazie alla figlia Marinella – spiega Antonio Sassi –, ripercorreremo il suo percorso artistico e umano. Inoltre, abbiamo ricevuto in dono dalle figlie stesse del pittore diverse cartoline illustrate dal pittore Silvio Bonelli, maestro e amico di una vita di Albino. Si tratta di cartoline da collezione, con soggetti diversi; il ricavato dalla loro vendita sarà devoluto alla nostra associazione in occasione del trentesimo numero della Cava. Nel complesso, in tutti questi anni, abbiamo offerto all’attenzione dei malnatesi e, più generale, a chiunque voglia approfondire la storia della nostra località ben 260 tra ricerche, dossier, testimonianze, rubriche, documenti ed editoriali. Ora, siamo pronti ad accogliere la disponibilità di sponsor e benefattori che vogliano contribuire economicamente alla nostra pubblicazione per garantirne la continuità».

Ritornando all’edizione 2023 - durante la cui presentazione di sabato 2 dicembre sarà anche possibile ammirare o acquistare dei dipinti di Albino Ambrosetti - vanno inoltre segnalate le ormai consuete rubriche “Cronache d’altri tempi”, firmata da Enrica Gamberini, e “L’anno che è trascorso”, a cura di Giuseppe Maresca.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore