/ Territorio

Territorio | 25 novembre 2023, 18:43

Salvato in extremis dall'affondamento il porto galleggiante di Porto Valtravaglia

Decisivo e tempestivo intervento di vigili del fuoco, protezione civile e ditta incaricata nel pomeriggio di oggi sul Lago Maggiore: ignoti ancora i motivi del guasto. Per motivi di sicurezza l'area è attualmente inagibile e non è consentito l'accesso. A complicare le operazioni, che sono durate diverse ore, anche il forte vento

Le operazioni di messa in sicurezza del porto galleggiante di Porto Valtravaglia

Le operazioni di messa in sicurezza del porto galleggiante di Porto Valtravaglia

E' stato salvato in extremis dall'affondamento nelle acque del Lago Maggiore il porto galleggiante di Porto Valtravaglia a cui sono ancorate anche diverse barche. 

«Volevo personalmente ringraziare la Protezione Civile intercomunale della Valtravaglia e in particolar modo le squadre di Castelveccana e Germignaga, i Vigili del fuoco di Luino e Varese la ditta Comodo, le quali lavorando ininterrottamente per diverse ore sono riusciti a salvare il porto galleggiante di Porto Valtravaglia, che per motivi non ancora conosciuti stava affondando rapidamente sott' acqua» ha scritto sui social il vicesindaco Daniele Vecchio. 

Il forte vento di oggi non ha certo aiutato le operazioni di salvataggio ma alla fine il porto è tornato al suo naturale galleggiamento.

«Per motivi di sicurezza attualmente il porto è inagibile e non è consentito l'accesso - conclude il vicesindaco - nei prossimi giorni i tecnici interverranno per valutare la situazione e gli eventuali interventi da effettuare. Grazie ancora per la professionalità dimostrata». 

I vigili del fuoco sono intervenuti nel porto turistico hanno messo in sicurezza la struttura portuale. Per cause accidentali le casse di galleggiamento della banchina hanno imbarcato acqua e rischiavano di far affondare l’intera struttura. I vigili del fuoco intervenuti con diverse motopompe hanno svuotato l’acqua riportando in assetto la banchina. Seguiranno lavori di ripristino da parte dell’ente gestore.

M. Fon.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore