/ Territorio

Territorio | 22 settembre 2023, 16:33

Non si ferma il fiume dei ricordi per Giovanni Mazzucchelli: «Per noi giovani avevi sempre una pacca sulla spalla per chiederci come stavamo»

E' un messaggio pieno di amore e di riconoscenza quello firmato dagli educatori e dagli animatori dell'oratorio di Schianno per il 52enne scomparso sabato scorso: «Avevi ogni volta una domanda giusta per farci andare oltre e un sorriso che trasmetteva gioia»

Giovanni Mazzucchelli

Giovanni Mazzucchelli

E' un fiume di amore e di riconoscenza quello che continua a scorrere a Varese, Induno Olona e Gazzada Schianno e in tutti i luoghi dove Giovanni Mazzucchelli si è fatto volere bene.

Il partecipatissimo funerale celebrato mercoledì (LEGGI QUI) ha spento il ricordo di un uomo perbene, un volontario, un educatore, un marito e un papà, che ha perso prematuramente la vita, a 52 anni, lo scorso sabato in Valsesia mentre cercava funghi (LEGGI QUI). 

Gli educatori e gli animatori dell'oratorio di Schianno qualche ora fa hanno postato un messaggio dove c'è tutto quello che Giovanni è stato per loro e un pensiero che sgorga dal cuore per sua moglie e i suoi figli:

«A te che hai saputo essere presenza viva nella nostra Comunità dimostrandoci, ogni giorno, con costanza e dedizione il tuo essere esempio in diversi modi: avevi sempre per noi giovani un sorriso che trasmetteva gioia, una pacca sulla spalla per chiederci come stavamo, una domanda giusta per farci andare oltre, ma soprattutto una testimonianza di fede.

Continua a sostenerci ogni giorno, passo dopo passo, nella missione che siamo chiamati a compiere.

Sorreggi e incoraggia sempre tua moglie Claudia, la Giudi e il Fra perché possano da te trarre ispirazione e forza

Ciao Gio, buon viaggio!»

Gli Educatori e gli Animatori dell’oratorio di Schianno

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore