/ Economia

Economia | 22 settembre 2023, 18:45

Guido Garrone nuovo amministratore delegato di Eolo

La scelta organizzativa, spiega la società, per continuare a crescere più del mercato e rimanere il punto di riferimento per la connettività a banda ultra-larga nei paesi italiani

L'amministratore delegato Guido Garrone

L'amministratore delegato Guido Garrone

Eolo, società benefit leader nella fornitura di connettività con tecnologia Fwa e prima B-Corp nel settore delle telecomunicazioni in Italia, annuncia la nomina di Guido Garrone ad amministratore delegato.

La scelta, spiega la società in una nota, riflette la volontà di raccogliere le sfide di un settore caratterizzato da crescente maturità, favorendo le sinergie tra l'infrastruttura di rete e i servizi offerti, garantendo innovazione tecnologica ed evoluzione dell’offerta, nel segno della missione di portare connettività di qualità nei piccoli comuni italiani. Scelta ribadita dalla società nell’ambito della Convention Consumer tenuta il 12 Settembre a Lugo di Romagna per il lancio delle nuove offerte: Eolo fibra e FWA fino a 300 Mbps.

Guido Garrone vanta un percorso significativo nella costruzione e nell’espansione dell'infrastruttura digitale italiana. È stato uno dei founding partners di Fastweb, Cto e Cio di Swisscom, direttore della rete di OpenFiber e ha ricoperto ruoli di leadership in Metroweb.

Daniela Daverio, che a breve lascerà le responsabilità operative mantenendo un ruolo di Advisor al nuovo Ceo, dichiara: «Questa scelta organizzativa riflette la volontà di consolidare il ruolo di Eolo nella fornitura di connettività nei paesi italiani. In questi ultimi cinque anni ho lavorato a stretto contatto con Guido e sono convinta che con lui Eolo raggiungerà ambiziosi traguardi». Con l’occasione Eolo esprime la sua riconoscenza per il lavoro svolto in vent’anni da Daniela Daverio, che nel tempo si è occupata di marketing, è stata Cfo, Coo e infine Ceo della divisione Service.

Guido Garrone commenta così la nomina: «Ringrazio gli azionisti per la fiducia accordatami, sempre più convinto del valore dell’azione della società a supporto della digitalizzazione del Paese. Con questo assetto organizzativo Eolo rinnova infatti l’impegno che la contraddistingue da sempre: colmare il divario digitale in Italia, portando servizi di connettività di ultima generazione alle regioni più remote del Paese volendo continuare ad assicurare ai propri clienti un’esperienza di eccellenza, pari a quella presente nelle grandi aree urbane».

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore