/ Territorio

Territorio | 20 maggio 2023, 08:50

FOTO E VIDEO A Cassano Magnago i giovani pedalano già. Per tutti

Ragazzi e adulti producono energia per la scuola con le Energiadi alle “Ismaele Orlandi”. Maratona iniziata ieri, si prosegue fino a domenica. Educazione alla sostenibilità, promozione del movimento e socialità i pilastri dell’iniziativa

Le postazioni installate alle Ismaele Orlandi

Le postazioni installate alle Ismaele Orlandi

I ciclisti impegnati nella 14esima tappa del Giro d’Italia non sono gli unici, oggi, a pedalare in gruppo, a Cassano Magnago. Alle secondarie di primo grado Ismaele Orlandi, sono iniziate venerdì 19 maggio, e proseguiranno fino a domenica, le Energiadi, iniziativa in bilico fra promozione del movimento fisico, della socialità e dell’educazione alla sostenibilità (Foto in fondo). Una vera e propria maratona che impegna gli oltre 300 studenti delle medie, le loro famiglie e chiunque voglia dare un contributo.

L’iniziativa, promossa da Social Ice Aps, è proposta alle scuole, a livello nazionale. A Cassano, nel plesso di via Galvani, sono state posizionate spinbike, handbike e una postazione di coppia. L’energia prodotta dalle pedalate dei partecipanti viene incanalata verso un impianto luci e la rete elettrica della scuola. In pratica, i “corridori”, alternandosi come in una staffetta, contribuiscono al fabbisogno di energia elettrica dell’immobile. Ovviamente la produzione viene misurata e conteggiata: una volta terminata la performance, i ragazzi delle Orlandi scopriranno quale posizione hanno conquistato nella classifica generale delle scuole coinvolte (il premio finale è messo a disposizone da C2 Group).

Il progetto prevede che la prestazione sportiva sia preceduta da attività didattica nelle classi, a partire dalla necessità del risparmio energetico, e da una sensibilizzazione sui comportamenti virtuosi.

«I ragazzi sono entusiasti – sottolinea la dirigente, Raffaella Ferrari – e gli adulti, professori e genitori, si sono dimostrati attenti e disponibili. La maratona è, a tutti gli effetti, una non-stop, si pedala anche di notte. Non è scontato trovare persone che garantiscano la loro presenza per dare all’iniziativa la continuità necessaria».

Mettere in contatto le persone è, del resto, uno degli obiettivi delle Energiadi. Il sito dedicato parla chiaro: le biciclette producono energia elettrica e sociale. Si prosegue fino alle 12.30 di domenica 21 maggio.

GUARDA IL VIDEO

 

Stefano Tosi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore