/ Politica

Politica | 31 marzo 2023, 18:16

Caronno Varesino, parlano i consiglieri dimissionari: «Smarriti fiducia e spirito collaborativo»

In una nota le ragioni di coloro che hanno provocato con le proprie dimissioni la caduta della giunta, guidata da Raffaella Galli: «Scelta sofferta ma inevitabile. Meglio lasciare la parola agli elettori che essere complici di un'amministrazione sottotono»

Caronno Varesino, parlano i consiglieri dimissionari: «Smarriti fiducia e spirito collaborativo»

Lo scorso 16 marzo la giunta di Caronno Varesino, guidata da Raffaella Galli, è caduta, in seguito alle dimissioni del vicesindaco, del capogruppo e di tre consiglieri di maggioranza.

A distanza di due settimane riceviamo e pubblichiamo una nota dei consiglieri dimissionari, nella quale vengono spiegate le ragioni della scelta politica e amministrativa effettuata. 

A fine dicembre 2022 il signor Mario De Micheli, consigliere di maggioranza ed assessore eletto con la Lega – Salvini Premier nonché dimissionario dalla relativa carica di segretario della locale sezione del partito, ha comunicato di essere passato a Fratelli d’Italia. Per coerenza, ci si sarebbe aspettati che lo stesso rimettesse contestualmente, al Sindaco, anche tutte le deleghe conferitegli (servizi sociali, istruzione, sicurezza, polizia locale e protezione civile).

Quando ha deciso di rassegnare, con grave ritardo, le dimissioni da assessore, si è premurato di far arrivare le motivazioni delle sue decisioni attraverso gli organi di stampa dichiarando “faccio un passo indietro per tutelare l’amministrazione, garantendone il prosieguo”, così ergendosi ad agnello sacrificale, dimenticandosi, o meglio tacendo, il fatto che la crisi all’interno del gruppo di maggioranza e di giunta ha avuto origine in primis dal suo comportamento.

Inoltre, la scelta del nuovo assessore, signor Gianmaria Boscaglia (esterno al consiglio comunale), non è stata condivisa dal Sindaco Galli né con i consiglieri, né con il commissario di sezione locale, né con la Segreteria Provinciale, escludendo anche dalla decisione alcuni dei consiglieri che si erano resi disponibili per ricoprire il ruolo, avendone le competenze. Inoltre, pare quantomeno discutibile anche la scelta del Sindaco Galli di trattenere per sé le deleghe ai servizi sociali e all’istruzione con il chiaro intento di esercitare le stesse con la presenza al suo fianco dell’ex assessore, signor Mario De Micheli.

Sono, quindi, venuti meno la fiducia nel Sindaco, lo spirito collaborativo che deve essere alla base di ogni buon governo e i presupposti per continuare serenamente e proficuamente l’esperienza amministrativa.

È stata una scelta difficile, dolorosa e sofferta che mai avremmo pensato di fare, ma abbiamo preferito lasciare la parola ai cittadini e agli elettori nei tempi dovuti piuttosto che sopravvivere e renderci complici di un’amministrazione sottotono dove le decisioni vengono prese solo da due persone, una delle quali approdata ad altro partito che nulla ha a che fare con la maggioranza del gruppo Lega – Salvini Premier.

Ringraziamo tutti coloro che ci hanno votato, sostenuto ed appoggiato permettendoci di essere al servizio del paese.

Cominceremo sin da subito a lavorare per costruire la nuova squadra che permetterà di continuare la buona amministrazione a Caronno Varesino.

I Consiglieri di maggioranza dimissionari 

del Comune di Caronno Varesino

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore