/ Economia

Economia | 05 ottobre 2022, 07:00

Salute e benessere sessuale, ecco come sono connessi

Purtroppo, molto spesso passa in secondo piano o viene, ingiustamente, relegato a vero e proprio tabù.

Salute e benessere sessuale, ecco come sono connessi

Purtroppo, molto spesso passa in secondo piano o viene, ingiustamente, relegato a vero e proprio tabù. Stiamo parlando del benessere sessuale che, a dire il vero, si rapporta in modo particolarmente diretto con la salute dell’individuo. Quando si parla di benessere sessuale, ci si riferisce alla ricchezza e alla buona pratica dei rapporti fisici col proprio partner. Sono diverse le ricerche che attestano i benefici che, una vita sessuale sana, ha sul corpo e sulla mente.

Il coito porta benefici al corpo, alla mente e al cuore e, oltre a questo, ha dei chiari effetti sulla psiche e sul fisico. Avere una vita sessuale equilibrata, infatti, permette di bruciare calorie e di affrontare al meglio le giornate, oltre a ridurre del 45% la possibilità che insorgano problemi di tipo cardiovascolare. Avere un buon rapporto con la propria sessualità, comunque, non significa soltanto essere in pace e attratti dal partner, ma anche conoscere le proprie esigenze.

Una vita sessuale sana sa essere anche originale e variegata, introducendo nella propria routine d’amplesso alcune pratiche atte a rinnovarla. A tal proposito, moltissime coppie scelgono di utilizzare giocattoli sessuali, oli e altri prodotti utili a spingere il piacere verso altri confini. Grazie al boom delle piattaforme online, anche gli store dedicati al mondo del piacere fisico hanno avuto modo di spostarsi su questa dimensione e, a tal proposito, vi consigliamo l’ampio e interessante catalogo visionabile su www.easytoys.it.

I benefici che una vita sessuale attiva ha sulla salute

Diversi enti di ricerca hanno effettuato delle indagini sull’effetto positivo che una vita sessuale equilibrata ha sulla salute del corpo e della mente. La Fondazione Umberto Veronesi, ad esempio, sostiene che, quando protetto, il coito rappresenti una barriera efficace per ansia e depressione, oltre a migliorare salute e benessere generali. Innanzitutto, il sesso migliora l’immunità, potenziando il sistema immunitario anche con soli due rapporti la settimana.

Inoltre, esso fa bene al cuore, proprio come l’attività fisica. I forti dolori al petto e gli attacchi di cuore si verificano molto più raramente durante un rapporto sessuale. Vari studi, poi, hanno dimostrato che l’amore insito nel coito e il sentirsi vicino all’altro, permette di abbassare la pressione sanguigna. Il sesso ha anche un forte potere analgesico contro l’emicrania e il mal di testa, grazie al rilascio di endorfine nel cervello.

Una vita sessuale protetta e attiva riduce il rischio di cancro alla prostata negli uomini, grazie alla frequenza delle eiaculazioni, in grado di eliminare gli eventuali agenti cancerogeni nella ghiandola prostatica. Il sesso migliora il sonno col rilascio di ossitocina e dopamina e ad allentare lo stress. Inoltre, esso è in grado di potenziare la memoria e, di fatto, allungare letteralmente la vita oltre, ovviamente, ad aumentare l’autostima ed il benessere emotivo.

Problemi cardiaci e vita sessuale: ecco cosa sapere

Un rapporto sessuale completo rappresenta l’equivalente di salire due rampe di scale o fare una corsa. Il coito non fa male al cuore, ma in presenza di disturbi cardiaci, è bene parlare col proprio medico al fine di vivere la sessualità in modo sicuro, rilassato e consapevole. L’amplesso, infatti, provoca un aumento della frequenza respiratoria e di quella cardiaca. È bene, dunque, conoscere il proprio stato di salute generale.

Come già detto in precedenza, poi, una vita sessuale attiva e costante arreca un abbassamento della pressione sanguigna, alla stregua dell’effetto di alcuni farmaci. Il motivo risiede nell’aumento di ossitocina, in grado di abbassare i livelli di stress. L’ossitocina è in grado di alleviare la tensione, oltre a portare una serie di benefici psicoemotivi quali l’aumento dell’autostima e della fiducia in sé stessi, oltre ad una riduzione dell’aggressività.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore