/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 16 settembre 2022, 15:55

VIDEO. Anche la piazza Manzoni "perduta" ispira la nuova mobilità a Busto

All'avvio del convegno della Settimana europea tanti spunti e riflessioni: quando il passato può insegnare al presente. «La piazza trasmetteva sensazioni di sicurezza e vivibilità». A questo si è guardato anche per il test via Cavallotti. E dai ragazzi parte l'applauso

VIDEO. Anche la piazza Manzoni "perduta" ispira la nuova mobilità a Busto

All'appello i ragazzi, che su cambiamento climatico e mobilità hanno una sensibilità profonda. Quindi il futuro, quello che è già qui oggi per citare l'assessore Salvatore Loschiavo: è lui che ha aperto il convegno della Settimana europea della mobilità accanto al comandante della polizia locale Claudio Vegetti ai Molini Marzoli Busto Arsizio.

Ma spesso è il passato che insegna. L'ha mostrato oggi il mobility manager, ovvero il commissario Giuseppe Vaccarino, rivolgendosi ai ragazzi con riflessioni e immagini. Una che ha aperto un mondo, nella sua semplicità, piazza Manzoni. Ma com'era un tempo.

A voi ragazzi

Ai ragazzi si sono rivolti con decisione appunto Loschiavo e Vegetti. «Avete accolto questo invito e accettato la sfida - ha detto l'esponente della giunta Antonelli - Quasi un anno fa abbiamo scelto di puntare su un assessorato alla mobilità, poi la sfida è diventata dare contenuti. La vogliamo raccogliere con coraggio e impegno». E il comandante ha insistito sull'importanza di una mobilità sostenibile, alternativa: «Vogliamo recuperare spazi urbani per voi».

GUARDA IL VIDEO

 

Così come l'europarlamentare Isabella Tovaglieri ha sottolineato, citando il dramma delle Marche: «Ecco gli effetti del cambiamento climatico. Ma voi giovani siete i primi consapevoli. Va contrastato con politiche concrete». 

Come prima

E di politiche concrete, ritagliate sulla città, si è parlato anche guardando ai test di pedonalizzazione o di sguardo comunque diverso sulla fruibilità degli spazi. 

Fondamentale è il database - ha spiegato il mobility manager Giuseppe Vaccarino - con la raccolta di informazioni sugli spostamenti per ragione di lavoro o scuola. Poi, lo sguardo si posa proprio in un luogo dove esiste un istituto scolastico. Piazza Manzoni, oggi invasa dal traffico e meno male che la rotatoria vicino alla chiesetta di Madonna in Prato e al grattacielo ha almeno tagliate le cose. 

Ma il commissario Vaccarino mostra una vecchia fotografia: «Questa è piazza Manzoni, un po' diversa da com'era... mi dà un senso di sicurezza e vivibilità che ora non può darvi oggi». Non basta la nostalgia, però, «volevamo fare qualcosa di pratico per dimostrare che si può cambiare». A questa visione di ieri si collega l'intervento sulla zona a traffico limitato estesa in questa settimana e al Cavallotti Garden creato in questi giorni. Dai ragazzi parte l'applauso.

GUARDA IL VIDOE

 

Marilena Lualdi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore