/ Territorio

Territorio | 01 dicembre 2021, 09:35

Il no del sindaco di Besano all'obbligo di mascherina all'aperto: «In assenza di assembramenti non c'è nessun motivo logico o sanitario»

Leslie Mulas si schiera decisamente contro un provvedimento chiesto o applicato in altri Comuni: «Ognuno è libero di indossarla dove vuole, ma legalizzare provvedimenti irrazionali è un'altra cosa»

Leslie Mulas

Leslie Mulas

Se il presidente nazionale dell'Anci, l'associazione dei Comuni italiani, Antonio Decaro, ha chiesto nei giorni scorsi al Governo di introdurre l'obbligo per tutti di indossare la mascherina all'aperto, una voce contraria arriva dal sindaco di Besano Leslie Mulas. 

«Già ora è previsto l'obbligo all'aperto in caso di assembramenti, quindi, in assenza di assembramento, non c'è alcun motivo logico o sanitario per obbligare le persone ad indossarle - afferma il primo cittadino - poi ogni territorio, ogni Comune fa storia a sé e ha le sue specificità. La situazione di una grande città non può essere paragonata a quella di un piccolo paese».

Insomma no all'obbligo di mascherina all'aperto. «Ognuno ovviamente è libero di indossarla dove vuole - afferma Mulas sui social - in auto, in bagno, a letto, mentre cammina in montagna o in spiaggia, mentre va a correre. D'altronde di comportamenti folli è pieno il mondo ormai e sembra che questa follia generalizzata vada bene, ma legalizzare provvedimenti totalmente irrazionali però è un'altra cosa».

«Mi hanno insegnato che ogni provvedimento che un'amministrazione pubblica adotta deve essere "adeguatamente motivato", a tutela dell'amministrazione ma anche dei diritti del cittadino - conclude il sindaco di Besano - non chiedetemi di introdurre l'obbligo della mascherina all'aperto, né chiedetemi di giustificarlo se qualcun altro lo introduce». 

Matteo Fontana


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore