/ Calcio

Calcio | 20 ottobre 2021, 17:28

Italia femminile, doppio impegno per le qualificazioni mondiali. Bertolini: «L'obiettivo è chiaro»

Venerdì a Castel di Sangro la sfida contro la Croazia, poi si vola in Lituania. Il ct tiene alta la concentrazione: «Per andare in Australia e Nuova Zelanda nel 2023 dobbiamo vincere tutte le partite: le ragazze desiderano quel traguardo»

Le azzurre di Milena Bertolini non vogliono fermarsi (foto figc.it)

Le azzurre di Milena Bertolini non vogliono fermarsi (foto figc.it)

È iniziato il ritiro a Castel di Sangro della Nazionale femminile di calcio in vista del doppio impegno di qualificazione al Mondiale 2023. Le azzurre del Commissario tecnico Milena Bertolini affronteranno la Croazia (venerdì ore 17.30, diretta su RaiDUE), avversario già battuto 5-0 a Karlovac il 21 settembre, allo stadio di Castel di Sangro Teofilo Patini. La seconda partita si giocherà invece martedì 26 (ore 17.30) al Vilnius Stadium contro la Lituania. 

Nel gruppo azzurro non ci sarà la capitana della Roma Elisa Bartoli per un problema muscolare che l’ha costretta anche a saltare il recupero del campionato contro l’Inter che si è giocato sabato scorso. Per sostituire la fortissima calciatrice giallorossa è stata chiamata la promettente Angelica Soffia. Sarà ancora assente Manuela Giugliano, alle prese con un problema al ginocchio sinistro.

Milena Bertolini commenta così questo inizio di qualificazioni ai Mondiali che si giocheranno in Australia e Nuova Zelanda: «Finora è iniziano nel modo migliore, ma sappiamo anche che per andare ai Mondiali dobbiamo vincerle tutte. Le ragazze vogliono raggiungere questo obiettivo e hanno voglia di raggiungere i massimi risultati con la forza del gruppo dimostrando le loro migliori qualità».

LA CLASSIFICA DEL GRUPPO G DOPO DUE PARTITE:

Svizzera, Italia, Romania 6 punti; Lituania, Croazia, Moldavia 0.

Claudio Ferretti


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore