/ Economia

Economia | 19 luglio 2021, 00:01

START-UP IN VETRINA - Drone Varese: «Passione e sicurezza a disposizione di professionisti e imprenditori»

Victor Caravati è un pilota abilitato all’utilizzo di droni, pronto a offrire la sua professionalità in tanti ambiti differenti: «Dall’architettura al marketing, dalla moda alla security, questi strumenti possono essere utili a tutti. Il sogno? Un progetto speciale nel campo dell’agricoltura»

START-UP IN VETRINA - Drone Varese: «Passione e sicurezza a disposizione di professionisti e imprenditori»

“Start-up imprese innovative” è un progetto creato da Camera di Commercio di Varese: l’obiettivo è favorire e indirizzare la crescita sostenibile delle nuove attività imprenditoriali. All’edizione 2020 hanno partecipato 13 aziende del territorio, di cui scopriamo insieme idee e propositi per il futuro. 

Le soluzioni, come a volte si dice, “vengono dal cielo”. E questo sembra essere il caso, perché Victor Caravati è un 45enne di Arcisate con un’idea in testa: quella di mettere i suoi droni a disposizione di chiunque ne abbia bisogno, per molteplici utilizzi come video ispezioni, video marketing, fotogrammetria e molto altro, ma soprattutto, come impiego davvero innovativo, quello nell’agricoltura di precisione.

Ci racconta come è nato questo progetto e di cosa si occupa?
Sono un pilota professionale con abilitazione all’utilizzo degli APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto) anche in aree e in operazioni critiche, regolarmente registrato all’ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) con assicurazione professionale, in quanto ritengo la sicurezza una priorità necessaria per l’utilizzo dei droni. 

Cosa l’ha spinta ad iniziare questo percorso imprenditoriale?
La passione per i droni. Volevo e voglio cercare di metterli a disposizione dei professionisti e degli imprenditori di varie tipologie. I droni possono essere utilizzati in molti ambiti, dalle video-ispezioni di tetti e grondaie, alla staticità dei ponti, e ancora al video marketing, alla moda e ai film, all’agricoltura di precisione, alla fotogrammetria, alle video ispezioni di impianti industriali, alla sicurezza, alla prevenzione e tanto altro.

Quanto è stato importante l’appoggio della Camera di Commercio per il suo progetto?
L’appoggio della Camera di Commercio è stato importante, perché ha messo a disposizione competenze e professionisti che mi hanno indirizzato e consigliato su come proporre il mio servizio e in che ambiti proporlo.

Qual è il suo obiettivo, e andando ancora più in grande, il suo sogno?
L’ obiettivo è quello di riuscire a creare questa avventura, che ho chiamato “Drone Varese”: spero possa inserirsi sul mercato e dare un servizio innovativo e professionale. Il mio sogno è riuscire a portare a termine un progetto particolare dedicato all’agricoltura, che consiste nel poter effettuare la fitoanalisi delle colture e arrivare ad irrorare sulle stesse dei prodotti biologici, sia all’interno delle serre che per le piante di alto fusto.

Andrea Galizia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore