/ Economia

Economia | 19 luglio 2021, 07:00

Perché è importante saper scegliere il toner per la stampante

L'utilizzo di una stampante, sia questa per fini professionali o casalinghi, è particolarmente importante per risparmiare tempo e denaro nel corso del tempo.

Perché è importante saper scegliere il toner per la stampante

L'utilizzo di una stampante, sia questa per fini professionali o casalinghi, è particolarmente importante per risparmiare tempo e denaro nel corso del tempo.

Oltre alla storica dicotomia tra chi ama le stampanti a cartucce e chi invece quelle con toner, è fondamentale conoscere le linee guida per scegliere la soluzione migliore per le proprie esigenze.

Nelle prossime righe concentreremo il discorso sul perché è importante saper scegliere il toner per la stampante, dando per scontato che nel tuo dispositivo sia installata questa tecnologia.

Cos'è un toner per la stampante

Prima di argomentare sulle caratteristiche e le modalità di scelta del tuo toner ideale, è opportuno darne una definizione per proseguire sulla stessa lunghezza di pensiero.

Un toner per stampante non è altro che un componente di stampa caratterizzato da un materiale plastico capace di imprimere l'immagine da stampare tramite a un tamburo metallico rotante e delle cariche statiche.

I toner sono utilizzati principalmente per usufruire di tantissime stampe in un solo dispositivo, quest'ultimo capace di offrire una longevità e una qualità di ottimo livello.

Le caratteristiche di un toner per stampante

Ma quali sono le caratteristiche che contraddistinguono un toner?

Premesso che non tutti i toner sono identici tra loro e in alcuni casi le aziende produttrici adattano il toner alla stampante di riferimento, si possono però definire delle macrocategorie per identificarne le caratteristiche:

  • Colori CMYK. Una stampante dispone di un solo toner nero (K) oppure di ben quattro toner a colori, precisamente nero (K), ciano (C), magenta (M) e giallo (Y). Risulta fondamentale tale informazione per scegliere il prodotto più indicato alle tue esigenze, acquistare una stampante a colori o in B/W cambia notevolmente il tuo approccio alla scelta del/dei toner;
  • Dimensioni del toner. Non tutti i toner hanno la stessa durata o, per meglio dire, le stesse capacità di stampa. Esistono versioni differenti di toner: capacità normale, XL e riempimento ad alta capacità. Tecnicamente, la durata di un toner dipende dalla copertura di stampa sul foglio, maggiore sarà l'area stampata e minore risulterà la sua durata nel tempo;
  • Durata del toner. A differenza delle tradizionali cartucce a inchiostro, il toner non si secca. La lunga conservazione permette di utilizzarli anche dopo molti anni senza riscontrare problemi di sorta, evitando interventi di manutenzione straordinaria.

Gli sbagli da evitare nella scelta del toner

Quando acquisti un toner per la tua stampante è importante saper scegliere quello corretto; affinché si possa effettuare la compera ideale, è opportuno analizzare quelli che sono gli sbagli da evitare. Conoscendo cosa non fare, riuscirai a scegliere il toner migliore:

  • Compatibilità. Primo errore da evitare è acquistare un toner non compatibile con la tua stampante. Sebbene gli standard di fabbricazione stiano indirizzandosi verso la produzione di prodotti polivalenti e compatibili con la gran parte dei dispositivi di stampa, è essenziale controllare la compatibilità e il modello di stampante e toner;
  • Consumo. Come anticipato nelle caratteristiche, puoi scegliere un toner nel formato normale, XL o a riempimento ad alta capacità, tale informazione è molto importante se hai la necessità di stampare tante copie al giorno. Adatta l'acquisto alle tue esigenze quotidiane, siano esse lavorative o meno;
  • Originali, rigenerati e compatibili. La scelta di un toner originale garantisce sempre la massima qualità e affidabilità, ma puoi optare anche per toner rigenerati o compatibili. In questi due ultimi casi i costi si abbasseranno notevolmente ma dovrai affidarti a una qualità leggermene inferiore, seppur comunque ottima;
  • Manutenzione. In commercio esistono toner che non necessitano di manutenzione. Sebbene abbiano un costo maggiore, potrebbero essere la soluzione più intelligente se non ami perdere tempo nella pulizia della stampante e delle sue componenti;
  • Costo. Quando scegli un toner, non basare il tuo acquisto necessariamente sul prodotto più costoso. Spesso si compie l'errore di affidarsi a prodotti molto costosi per ottenere il risultato migliore; in linea di massima può anche essere vero ma non è necessariamente un dogma. Acquistare un toner ad altissima qualità per un utilizzo di stampa di documenti poco importanti non è intelligente, mentre lo è nel caso di stampe per fotografie o documenti certificati.

Affidarsi ai professionisti e conclusioni

Quando devi acquistare un toner è molto importante seguire queste linee guida, ma allo stesso tempo è essenziale affidarsi agli esperti del settore che possano garantirti dei prodotti di qualità. Siti online di grande successo e ben consolidati sono ormai una garanzia di affidabilità e qualità nella vendita di prodotti per stampanti; potrai trovare ciò che cerchi secondo le tue esigenze e il costo desiderato.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore