/ Economia

Economia | 11 febbraio 2021, 13:05

Il Presidente della Repubblica scrive ai bambini di “Marcia Diritto”. Molinari e Dimaggio: «Le sue parole un incentivo per proseguire sulla strada intrapresa»

Coronavirus e futuro, l’attenzione alle nuove generazioni nelle parole di Sergio Mattarella ai bambini di Varese

Il Presidente della Repubblica scrive ai bambini di “Marcia Diritto”. Molinari e Dimaggio: «Le sue parole un incentivo per proseguire sulla strada intrapresa»

 «Che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella abbia scritto ai bambini varesini di “Marcia Diritto” è un segnale importante, che incentiva gli organizzatori ad andare avanti sulla strada intrapresa. Come Amministrazione abbiamo sin dall’inizio supportato questa iniziativa e non possiamo quindi che sentire le parole del Quirinale come un messaggio per il futuro di tutta la città». Così gli assessori ai Servizi sociali Roberto Molinari e ai Servizi educativi Rossella Dimaggio hanno commentato la lettera arrivata da Roma ai promotori della manifestazione che ogni anno, il 20 novembre, celebra la Giornata mondiale dei diritti e dell’infanzia.

«Il virus – le parole del Presidente – sta minando il futuro delle prossime generazioni. […] Per fronteggiare l’emergenza è necessario che gli strumenti educativi e sociali diventino sempre più efficaci ed equi per i minori e le loro famiglie. […] Dobbiamo permettere ai più piccoli di realizzare i loro sogni con interventi mirati e impedire che possano abbandonare gli studi, perché le formazione è la base dello sviluppo e della crescita di ogni Paese».

«Il messaggio – aggiunge Molinari – arriva dopo un’edizione che, complice proprio la pandemia, si è svolta online, in maniera completamente diversa da quelle immagini di festa che eravamo abituati a vedere in piazza Repubblica. Anche in queste difficili condizioni, però, da Varese è stato sottolineato come i bambini rappresentino il faro cui guardare per costruire il domani di tutti. Faremo tesoro delle parole del Presidente Mattarella e cercheremo di applicarle nelle scelte amministrative che affronteremo nei prossimi mesi, per la ripartenza della nostra città e di tutto il territorio».

«Le parole del Presidente – conclude Dimaggio – sono per noi un grande riconoscimento. Ogni giorno gli Assessorati ai Servizi educativi e ai Servizi sociali ripongono sulle nuove generazioni un’attenzione altissima e che ci vede operare in grande sinergia. Non è scontato che da Roma arrivi un messaggio per la “nostra” Marcia, cui ogni anno partecipano numerose scuole che non possiamo che ringraziare ancora una volta. È un onore per i nostri bambini ed è un onore per noi, che siamo chiamati a proseguire questo cammino».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore