/ Politica

Politica | 22 gennaio 2021, 10:21

Cislago, il sindaco Cartabia si dimette: ecco la sua lettera

Il primo cittadino lascia l'incarico: «Ho preso atto della mancanza delle condizioni anche minime per proseguire l’attuale esperienza amministrativa, pur mancando pochi mesi alla scadenza del mandato»

Cislago, il sindaco Cartabia si dimette: ecco la sua lettera

Il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si è dimesso. Lo ha fatto stamattina con una lettera in cui spiega di aver preso atto di non avere i numeri per amministrare a causa di problemi legati a personalismi. Ecco il testo integrale della sua missiva protocollata stamattina

Signori Consiglieri Comunali e Segretario Comunale, è con grande rammarico che comunico con la presente le mie dimissioni dalla carica di Sindaco.

Sono giunto a tale decisione, dopo attenta riflessione, a seguito di quanto avvenuto negli ultimi mesi ed in particolare nei consigli comunali del 27 novembre e 28 dicembre.

Dalle elezioni del 2016, molto è stato fatto da questa amministrazione alcuni interventi (nuovo campo sportivo, viabilità della via Cesare Battisti, nuova biblioteca, interventi sugli stabili comunali) si sono resi obbligatori per problematiche irrisolte o per scelte inadeguate delle precedenti amministrazioni, altri facevano invece parte del programma politico presentato alle elezioni.

Non posso negare che, letteralmente sin dal primo giorno, sono emerse problematiche interne alla maggioranza di coalizione: problematiche sempre legate a personalismi e desiderio di evidenziare il proprio operato a discapito di quello altrui, ma raramente, o meglio mai legate a differenti visioni politiche. Quindi per oltre quattro anni mi è sempre stato possibile ottenere una sintesi politica, ed i risultati raggiunti sono li a testimoniarlo.

Oggi invece, forse anche a causa dell’avvicinarsi della scadenza naturale del mandato amministrativo che ha rafforzato le ambizioni di alcuni, tale sintesi politica si è dimostrata impossibile da portare avanti. Questa riflessione costituisce uno dei principali motivi che mi ha portato alla decisione di rassegnare le dimissioni.

In un momento storico particolarmente difficile per la nostra comunità, legato all’emergenza sanitaria sociale ed economica causata della pandemia, devo amaramente constare che la maggioranza dei consiglieri comunali al di là di effimere dichiarazioni a mezzo stampa e vacui richiami all’interesse dei cittadini, abbia anteposto le proprie ambizioni politiche e rivalse personali al senso di responsabilità.

Onere dell’amministrazione è quello di avere i voti per sostenere i propri provvedimenti amministrativi tuttavia durante il Consiglio Comunale del 27 novembre ben sette consiglieri hanno votato contro ad un provvedimento, si di natura tecnica, ma con contenuti orientati alla mitigazione delle tensioni economiche e sociali venutesi a creare nella nostra comunità La stessa cosa si è ripetuta durante il consiglio comunale del 28 dicembre, dove su un punto puramente tecnico sempre gli stessi consiglieri si sono astenuti, il provvedimento è stato approvato solo con i voti favorevoli dei consiglieri di maggioranza del gruppo Lega.

Alla luce di quanto sopra, ho preso atto della mancanza delle condizioni anche minime per proseguire l’attuale esperienza amministrativa, pur mancando pochi mesi alla scadenza del mandato.

Auguro quindi buon lavoro al Commissario che verrà nominato in mia vece, consapevole del fatto che potrà contare sull’efficace operato degli uffici comunali, con cui ho sempre collaborato con ottimi risultati, e di una situazione buona, sia sotto il profilo amministrativo che quello sanitario.

Ringrazio quindi tutti i responsabili degli uffici ed i funzionari per la quantità e la qualità del lavoro svolto, pur se m cronica carenza di personale rispetto ai parametn previsti dallo stesso Stato.

Ringrazio anche chi ha sempre lavorato nel concreto e non a parole (Protezione Civile tutte le associazioni di volontariato, i consiglieri del gruppo Lega e gli assessori esterni Fabio Paticella, Deborah Patti e Antonello Cattelan).

da IlSaronno.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore