/ Cronaca

Cronaca | 16 settembre 2020, 13:58

Offese, sputi e insulti: gruppo di baby bulli prende di mira un anziano disabile

E' successo in centro a Busto Arsizio. Il gruppetto di minorenni si è accanito prima un un settantenne con disabilità, poi con un altro anziano intervenuto per difenderlo. Solo l'intervento della polizia ha fermato il "branco"

Offese, sputi e insulti: gruppo di baby bulli prende di mira un anziano disabile

Prendono di mira un anziano disabili sbeffeggiandolo e offendendolo, poi si accaniscono con insulti e sputi contro un uomo intervenuto per difendere l'uomo. E' la sintesi di quanto accaduto sabato pomeriggio a Busto Arsizio. Protagonista delle squallida vicenda un gruppetto di sette tra ragazzi e ragazze, tutti di età compresa tra i 13 e i 15 anni. Il "branco" era in pieno centro città quando ha iniziato a prendere in giro un settantenne disabile, urlandogli frasi di scherno e offesa.

Nemmeno l’intervento a difesa dell’uomo da parte di un altro anziano è stato sufficiente per allontanare i ragazzi i quali, al contrario, hanno trovato una nuova vittima, divenuta anch’essa oggetto di sputi e insulti. Come se non bastasse, una donna dichiaratasi zia di una dei minorenni ha avvicinato con fare aggressivo il secondo uomo chiedendogli spiegazioni.

Solo l’intervento della Volante del Commissariato di Polizia di Busto ha interrotto l’attacco di bullismo collettivo ai danni dei due anziani. La donna, appena identificata dagli operatori, si è allontanata disinteressandosi della presunta nipote, rivelandosi poi una semplice conoscenza. I minori sono stati tutti accompagnati al Commissariato di via Foscolo dove sono stati identificati e affidati ai genitori, nel frattempo chiamati per recuperare i figli.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore