/ Lombardia

Lombardia | 11 luglio 2020, 12:23

Mascherine obbligatorie all'aperto, la Lombardia valuta di togliere l'obbligo

Il 14 luglio scade l'ordinanza che impone l'utilizzo del dispositivo o di un indumento per coprire naso e bocca. Fontana cauto, ma si va verso il cambio di rotta. Permarrà sicuramente l'obbligo al chiuso

Mascherine obbligatorie all'aperto, la Lombardia valuta di togliere l'obbligo

C'è attesa per la decisione di Regione Lombardia in merito all'eventuale proroga dell'ordinanza che prevede l'obbligo di indossare la mascherina, o qualsiasi altro indumento che copra naso e bocca, in situazioni all'aperto sul territorio regionale. Un provvedimento su cui il presidente Attilio Fontana, in base anche ai pareri raccolti tra virologi ed esperti, ha sempre confidato molto per la prevenzione e il contenimento del Coronavirus.

Martedì 14 luglio l'ordinanza attualmente in vigore andrà in scadenza e in queste ore in Regione si stanno facendo le considerazioni sull'opportunità o meno di prorogare la misura. 

Secondo fonti regionali l'intendimento di massima, al momento, sarebbe quello di eliminare l'obbligo della mascherina all'aperto. Nessun dubbio, invece, sull'obbligo di utilizzare il dispositivo di protezione nei luoghi chiusi: sarà senz'altro confermato e dovremo continuare a indossare la mascherina in negozi, esercizi pubblici e in tutti i luoghi non all'aperto

All'aperto invece quest'obbligo potrebbe presto cadere anche se il presidente Fontana resta molto cauto. Le prossime ore saranno fondamentali per prendere una decisione definitiva. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore