/ Come noi

Come noi | 29 giugno 2020, 16:30

Gulliver Virtual Race, obiettivo raggiunto! Ecco il video-racconto della corsa

Una diretta Facebook e YouTube a conclusione dell’evento sportivo e solidale organizzato dal Centro Gulliver che ha registrato numeri eccezionali: 165 partecipanti da 4 stati e 7 regioni d'Italia, 1.516,52 km percorsi. Il dono della Comerio Ercole a "La Collina" di via Albani è realtà

Gulliver Virtual Race, obiettivo raggiunto! Ecco il video-racconto della corsa

Online su YouTube il video-racconto della Gulliver Virtual Race, lanciato ieri sera durante la diretta live sui social a conclusione dell’evento sportivo e solidale per sostenere il Centro Gulliver nella gestione dell’emergenza Covid-19, organizzato dal centro varesino, in collaborazione con la Campus Varese Runners e la EcoRun Varese

Obiettivo era quello di riuscire a tagliare tutti insieme il traguardo dei 265 chilometri totali percorsi, che l’azienda Comerio Ercole, partner di questa iniziativa, ha trasformato in metri quadrati sanificati della Comunità Terapeutica “La Collina” di via Albani a Varese.  

IL VIDEO-RACCONTO

I NUMERI DELLA GULLIVER VIRTUAL RACE

Obiettivo completamente raggiunto e ampiamente superato con 1.516,62 km. Una race solidale di successo: 165 partecipanti da 4 Stati, USA, Svizzera, Germania, Belgio; ben 7 le regioni d’Italia, Lombardia, Piemonte, Abruzzo, Sicilia, Lazio, Sardegna, Toscana

LA DIRETTA LIVE

Grande partecipazione all’evento conclusivo della gara, con una diretta live sui social alla quale sono intervenuti Guglielmo Comerio, AD Comerio Ercole S.p.A. e i team della Campus Varese Runners e della EcoRun Varese.

«Siamo molto contenti di essere stati a fianco del Centro Gulliver anche questa volta - dice Comerio, per una partnership solida che va avanti da 3 anni - Per noi cura della salute sul posto di lavoro, attenzione al territorio e solidarietà sono i valori imprescindibili su cui abbiamo costruito la nostra Azienda, generazione dopo generazione, 135 anni fa». La Comerio Ercole infatti aderisce al programma WHP per la salute e il benessere sul luogo di lavoro e da 3 anni ha istituito il Comerio Ercole Active Team, un gruppo di dipendenti che ha fatto proprio questo principio, attraverso la pratica sportiva. 

Grande entusiasmo anche da parte di tutto il gruppo della Campus Varese Runners e della EcoRun Varese che hanno organizzato la Race, insieme al Gulliver, mettendoci tanto cuore e tante energie. È loro infatti “La 24ore della Gulliver Virtual Race”, una 24h di staffetta della solidarietà a Varese: «Abbiamo deciso di lanciare anche questa sfida nella sfida - ci racconta Giuseppe Micalizzi, vicepresidente di Campus Varese Runners - a sostegno del Gulliver. Per coprire tutti i turni, tra noi ci sono quelli che hanno corso anche 5 o 7 volte. Volevamo sostenere gli amici del Gulliver e dimostrare che insieme con tenacia, e forza di volontà possiamo raggiungere davvero obiettivi inaspettati. Un grande incoraggiamento da parte nostra proprio per tutti gli ospiti del Centro Gulliver, che stanno prendendo in mano la propria vita con grande determinazione, intraprendendo un percorso di rinascita». 

Al Centro Gulliver sono molto soddisfatti del risultato raggiunto, «anche perché l’abbiamo raggiunto insieme - racconta Ludovica Cerritelli, fundraiser del Centro Gulliver - È stato per noi molto emozionante, tante persone dall’Italia e dal mondo per sostenere la nostra causa. Ci siamo sentiti stretti in un grande abbraccio.  Per noi lo sport è un preziosissimo alleato, sia nella prevenzione, sia come strumento terapeutico di cura. È per noi molto importante anche poter contare su partnership di valore, come quelle che ci hanno sostenuto durante questa race. Sono relazioni vere che si fortificano, occasione dopo occasione, dimostrandoci il valore di lavorare insieme e di fare squadra, verso un obiettivo comune».

L’ESTRAZIONE DELLA NATURE BOX

Durante la diretta live sono stati estratti 3 pettorali: il 2129, il 2088 e il 2027 che si sono aggiudicati la «nature box» donata dagli “Orti di Bregazzana”.

LA CAUSA

Tutti i fondi raccolti durante la “Gulliver Virtual Race” andranno a favore del progetto “Anche se dietro una mascherina, noi ci siamo”, per sostenere il quotidiano lavoro di cura degli Operatori del Centro Gulliver di Varese, che durante l’emergenza coronavirus non si sono mai fermati.

#corriamoperbene #distantimauniti

RIVIVIAMO LA DIRETTA DI DOMENICA SERA

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore