/ Varese

Varese | 15 luglio 2021, 14:10

Prorogato il concorso di Videomaking del Premio Chiara 2021

La decisione della giuria è arrivata per permettere a tutti gli interessati di partecipare dopo il periodo pandemico. Con i nuovi termini il materiale dovrà pervenire entro il 24 agosto

Prorogato il concorso di Videomaking del Premio Chiara 2021

Prorogato al 24 agosto il Concorso di Videomakingda un racconto di parole a un racconto per immagini” trasposizione in film di un racconto di Piero Chiara, inserito nell'edizione annuale del Premio Chiara.

La Giuria ha deciso di prorogare il bando fino a martedì 24 agosto perché il concorso ha risentito del difficile momento pandemico. L’impossibilità di uscire, incontrarsi e produrre video ha impedito ai film-maker di creare progetti, da qui le poche partecipazioni.

«Confidiamo - scrivono dalla giuria - che grazie a questa proroga i concorrenti possano essere in quantità adatta a permetterci di proseguire nel concorso. Ricordiamo che il bando è rivolto a videomaker, creativi, esperti digitali, professionisti e non, senza limiti di età, dall’Italia e dalla Svizzera italiana, ai quali è richiesto di realizzare un breve film della durata massima di 10 minuti, ispirandosi a un racconto di Piero Chiara. Il materiale dovrà pervenire entro il 24 agosto via email all’indirizzo contest.pierochiara@gmail.com, indicando i dati dell’autore, titolo del racconto che ha ispirato il video e della raccolta da cui è tratto. Ricordiamo che il Meridiano Mondadori “Racconti” di Piero Chiara, a cura di Mauro Novelli, è reperibile in molte biblioteche e alcuni racconti sono anche reperibili online, tramite la funzione “anteprima” di Google Books o con una ricerca per parole chiave».

Il Vincitore sarà premiato con 1000 euro, una Menzione riceverà 500 euro. La premiazione avverrà sabato 23 ottobre ore 17.00 in Villa Recalcati Varese. La Giuria del concorso è presieduta da Domenico Lucchini direttore CISA Locarno e composta da Gianmarco Gaspari docente letteratura italiana Università dell’Insubria, Giorgio Ghisolfi regista e docente, Matteo Inzaghi direttore Rete 55, Bernardino Marinoni giornalista e cultore di Piero Chiara, Antonio Mariotti responsabile redazione spettacoli Corriere del Ticino, Marina Spada regista, sceneggiatrice, docente di regia Scuola Luchino Visconti di Milano.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore