La Famiglia Bosina racconta - 06 marzo 2021, 12:19

VIDEO. La Famiglia Bosina racconta... Speri Della Chiesa Jemoli, il primo e più completo poeta dialettale varesino

Debutta oggi l'appuntamento video del sabato con la riscoperta di cultura, usanze e tradizioni della nostra città affidato alla Famiglia Bosina. Il professor Robertino Ghiringhelli: «Speri Della Chiesa Jemoli fu l'interprete dello spirito, del pudore e del modo di vivere silenzioso ma rigido dei varesini»

VIDEO. La Famiglia Bosina racconta... Speri Della Chiesa Jemoli, il primo e più completo poeta dialettale varesino

Da oggi e ogni sabato VareseNoi dedicherà uno spazio video alla riscoperta di cultura, usanze e tradizioni della nostra città grazie alla Famiglia Bosina, cioè a una vera e propria istituzione a difesa della varesinità più autentica che mantiene in vita ciò che non può andare perduto e cioè radici, identità, storia.

Il protagonista della prima puntata di questo nuovo appuntamento dal titolo "La Famiglia Bosina racconta", che da lunedì avrà uno spazio proprio nell'home page del giornale per poter rivedere in ogni momento tutti i contributi filmati, è Speri Della Chiesa Jemoli (25/12/1865-9/01/1946), «il primo e forse più completo poeta dialettale varesino - dice il professor Robertino Ghiringhelli, inimitabile nel rendere unici con aneddoti a volte incredibili i personaggi e le tradizioni della nostra terra - anche se il termine dialettale non rende esattamente la poesia e i versi...».

La recitazione in dialetto di Antonio Borgato, conosciuto a tutti anche per essere il Re Bosino, dà poi un magnifico e davvero "poetico" tocco ai versi di Speri Della Chiesa Jemoli.

Come si divertivano i bosini? E cosa c'entra Speri Della Chiesa Jemoli, che si diede pure un soprannome in puro dialetto bosino, con Sant'Antonio dalla barba bianca, cioè il santo dei desideri dei varesini? Lo rivela il professor Ghiringhelli che definisce Speri Della Chiesa «l'interprete dello spirito, del pudore e del modo di vivere silenzioso ma rigido dei varesini. Che non si piegarono agli austriaci, non si piegarono ai napoleonici, non si piegarono ai Savoia. Ebbero un unico e grande straniero amato: si chiamava Giuseppe Garibaldi».

Ecco la prima puntata de "La Famiglia Bosina racconta... Speri Della Chiesa Jemoli".
 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU