/ Sport

Sport | 10 maggio 2021, 11:39

Regata del Cantone a Monvalle: vincono Beatrice Macchi e Lorenzo Binda

L'equipaggio composto dalla prodiera di Busto Arsizio e dal timoniere besozzese si è aggiudicata la prestigiosa manifestazione organizzata dall'associazione Velica monvallese, che si è svolta domenica sul lago Maggiore, tra il Sasso Moro di Arolo e l'Eremo di Santa Caterina

I vincitori Lorenzo Binda e Beatrice Macchi

I vincitori Lorenzo Binda e Beatrice Macchi

Si è svolta domenica 9 maggio la Regata Interzonale del Cantone per la classe velica RS FEVA organizzata dalla Associazione Velica Monvalle.

La competizione si è svolta sul suggestivo specchio d’acqua del Lago Maggiore compreso tra il Sasso Moro di Arolo e l’eremo di Santa Caterina del Sasso di Leggiuno, luogo suggestivi e di rara bellezza. La gara prevedeva una regata a bastone con boe segnaletiche poste lungo la dorsale del Lago Maggiore per sfruttare al meglio i venti di Tramontana e lnverna di Mergozzo che dalla Val d’Ossola attraversa il  Golfo delle Isole Borromee per scendere verso la parte bassa del Lago.

L’RS Feva è una barca a vela da regata di tipo deriva “doppio” (cioè con equipaggio composto da due persone) dotata di randa, fiocco e gennaker ed è riconosciuta dalla International Sailing Federation e vede una larga diffusione in tutti i continenti. L’equipaggio è costituito da un timoniere, che ha il compito di gestire la rotta, sceglie la tattica e la zona di vento da sfruttare, e da un prodiere che ha il compito di controllare la parte a prua della barca e si occupa delle vele fiocco e gennaker, coadiuvando il timoniere nella scelta del lato migliore di gara.

Dopo una giornata di competizioni, a primeggiare è stato l’equipaggio misto costituito dalla bustocca Beatrice Macchi (prodiere) e dal besozzese Lorenzo Binda (timoniere) che si sono aggiudicati la vittoria della classifica assoluta e la vittoria del primo equipaggio misto. Secondo classificato, l’equipaggio costituito dal novatese Davide Piovani e dal besozzese Federico Sessa, mentre terzi sono giunti Riccardo Lanzavecchia e Corinna Zerbini.

Ottima l’organizzazione a cura dell'associazione Velica Monvalle diretta dal presidente Antonio D’Angelo coadiuvato dal segretario Fabrizio Andrighetto, che ha dato lustro ad una competizione che è stata molto apprezzata dagli equipaggi giunti dal vicino lago di Como. Un plauso all’istruttore federale FIV Antonio Sica che da anni cura personalmente la preparazione agonistica degli atleti di AVM e che nel post gara ha dichiarato di essere particolarmente soddisfatto dei suoi ragazzi che, dopo anni di lavoro, stanno finalmente raccogliendo i frutti meritati in ambito zonale, nazionale ed internazionale.

Il Circolo AVM Monvalle ha base operativa a metà strada tra Ispra e Laveno ed è collocata nell’insenatura del Cantone e si caratterizza per ottime strutture quali il Circolo Velico Open Space con larghe vetrate per godere del panorama del Lago Maggiore, e da un lungo pontile galleggiante per approdo e ricovero di natanti velici. Da anni AVM rivolge l’attenzione alla formazione di piccoli velisti nella Classe Optimist e di giovani atleti nelle classi superiori RS Feva e 29er. I ragazzi più motivati e preparati trovano poi soddisfazione nell’essere selezionati all’interno del Team Agonistico.

I prossimi appuntamenti di quest’ultimo saranno finalizzati alla preparazione del Mondiale di Vela della Classe RS Feva che si svolgeranno a luglio 2021 a Travemunde (Germania) sul Mar Baltico e che vedranno gli equipaggi del Circolo AVM sfidarsi con i migliori interpreti della categoria provenienti dalla Nuova Zelanda, Australia, Cina, USA ed i principali Paesi europei.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore