Cronaca - 05 giugno 2024, 11:50

La polizia locale di Lavena Ponte Tresa sventa un tentativo di truffa e furto ai danni di un'anziana

E' stata la stessa signora a contattare gli agenti e a fare da "esca": i malviventi sono stati fermati nel punto di ritrovo concordato con l'anziana stessa che avrebbe dovuto ricevere dai truffatori, che l'avevano contattata al telefono, un fantomatico premio. Tentativi simili si sono verificati nei giorni scorsi in Valceresio

La polizia locale di Lavena Ponte Tresa sventa un tentativo di truffa e furto ai danni di un'anziana

Nella mattinata di oggi, 5 giugno, una signora, che è voluta rimanere anonima, si è rivolta spaventata al Comando di Polizia Locale di Lavena Ponte Tresa, guidata dal comandante Enrico Lanzalone, chiedendo supporto in merito ad alcune chiamate di sconosciuti, i quali l'avevano convinta a rivelare i propri dati personali, come l'indirizzo di abitazione, poiché selezionata per un fantomatico premio.

La signora ha riferito che queste persone avrebbero portato il premio direttamente a casa sua nella mattinata stessa, alle ore 10.00. Poiché altri tentativi simili sono avvenuti nei giorni precedenti in Valceresio, la pattuglia della locale ha concordato con la signora di stabilire un punto di ritrovo con i truffatori poco lontano dalla casa della stessa anziana e si sono posizionati in borghese, in attesa dei truffatori. La signora, sempre per motivi di sicurezza, è stata invitata a rimanere nella propria abitazione.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU