Territorio - 14 maggio 2024, 17:52

Polo Civico di Malnate, lavori in partenza entro l'estate

Appalto aggiudicato alla Edil Europa srl di Torino. La sindaca Bellifemine: «Sarà il cuore pulsante della comunità e diventerà la Piazza del Sapere»

Il rendering del nuovo Polo Civico di Malnate

Il rendering del nuovo Polo Civico di Malnate

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Comune di Malnate relativo all'avvio del cantiere dei lavori del nuovo Polo Civico:

Il cantiere del Polo Civico partirà entro l’estate: ormai è una certezza, visto che lunedì 13 maggio è stata pubblicata all’albo pretorio del comune di Malnate la documentazione relativa all'aggiudicazione  del bando, che è andato all’azienda Edil Europa srl di Torino. La gara è stata interamente gestita dalla SUA, Stazione Unica Appaltante  di Varese.

Un progetto di cui una città come Malnate ha bisogno per fiorire, per crescere, per continuare ad essere comunità. Un punto di riferimento, prima ancora che una struttura, un cuore pulsante che possa mettere in circolo le energie della città: sarà tutto questo il Polo Civico e Culturale, un sogno che entro l’estate inizierà a prendere forma. «L’anima del "Polo" c’è già – dice Irene Bellifemine sindaca di Malnate – e sono i malnatesi».

Bellifemine ha iniziato a lavorare al Polo Civico già nel 2017, da assessora ai Servizi Educativi, Cultura e Città dei Bambini: «Sarà un esempio di progettazione davvero condivisa – spiega la prima cittadina – perché sarà una realtà nata da una raccolta di idee che ha coinvolto tutti gli stakeholder che ne faranno parte».

Negli anni, Bellifemine ha sentito associazioni, cittadini attivi, anziani, giovani: tutti hanno espresso i loro bisogni e desideri, che stanno trovando sintesi in quella che, spiega la sindaca, «sarà una vera e propria Piazza del Sapere, come descritte nell’omonimo libro di Antonella Agnoli: ci saranno spazi dedicati alla socializzazione e al confronto, aule studio, angoli relax per leggere o confrontarsi, sale polivalenti per corsi di tanti tipi, uno spazio per spettacoli e conferenze, oltre che, ovviamente, una Biblioteca degna di una città come Malnate: ci sarà più spazio per i libri, oltre che per i lettori, e al piano terra troverà posto anche un ufficio per il sistema bibliotecario Valle dei Mulini». Non solo: gli spazi esterni saranno progettati come una naturale prosecuzione di piazza delle Tessitrici, ampliando e completando quello che già oggi è un centro civico e vitale della città.

«Ai piani superiori ci sarà spazio anche per gli uffici dei Servizi Educativi e culturali – continua Bellifemine – e per quelli della Città ei Bambini: anche per questo abbiamo individuato l’area ex-Alberio, a fianco del municipio: completeremo così il cuore culturale e civico di Malnate, dove la comunità potrà crescere, progettare, realizzarsi. Le piazze virtuali sono ormai imprescindibili, ma c’è ancora bisogno degli spazi fisici, dove incontrarsi e parlarsi senza mediazioni tecnologiche. Il Polo Civico e Culturale è in partenza, e sarà proprio questo».

In primo piano anche l’aspetto di sostenibilità ambientale, con elevati standard di ottimizzazione delle prestazioni energetiche, oltre al fatto che non si tratta di una cementificazione imposta su un’area “vergine”, ma la riqualificazione di spazi ad oggi completamente cementificati che porteranno anche nuovi spazi verdi in centro città, «senza perdere parcheggi – puntualizza Bellifemine – perché sono previsti nell’interrato».

«Il nostro ringraziamento come amministratori – puntualizza l’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Albrigiva al personale comunale, che ha contribuito in maniera essenziale e con uno sforzo senza precedenti per renderne possibile la realizzazione».

Insomma, non resta che aspettare l’imminente inizio dei lavori, che darà il via all’operazione che darà a Malnate la sua “Piazza del Sapere”, il luogo che i malnatesi aspettano come un’anima che cerca un corpo in cui abitare e dare forma ai sogni.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

SU